×
602
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
METARISORSEUMANE
Junior Sales Manager B2B – Contract
Tempo Indeterminato · LIONE
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Emea Marketing Manager / Luxury Field / Milan
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Experience Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Analista Funzionale - Omnichannel IT Solution Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Qualitative & Quantitative Research Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · PARIGI
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
1 apr 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mugler Primavera-Estate 2021, Parte 02: Thierry by Casey

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
1 apr 2021

Sull’invito alla seconda parte della presentazione Mugler Primavera-Estate 2021, si può vedere una fanciulla atletica (o è un ragazzo?) in calzamaglia e collant a righe pronta a saltare, con la testa coperta da un elmetto futuristico ultra tecnologico.

Mugler, Primavera-Estate 2021 - Mugler


Un’immagine che da sola riassume il DNA della maison francese, un mix di spirito high-tech robotico e di eleganza scultorea. Così come il video di sette minuti svelato la sera del 31 marzo, che si è aperto sul direttore creativo della maison, Casey Cadwallader, che abbraccia Bella Hadid.
 
Le grandi star delle passerelle — Irina Shayk, Alek Wek e Soo Joo Park, sempre biondissima — apparivano tutte, nella visione del designer americano, vestite con top dai tagli tecnici, e pantaloni in denim rifiniti da numerosi tagli e nervature. Il tutto creava una silhouette da supereroina, con il corpo generosamente rivelato da tessuti trasparenti.

Filmate nella semioscurità, le modelle danzano, camminano prestanti, in un video realizzato dallo studio Torso, che si è divertito a montare buona parte delle immagini al contrario.
 
Proprio come quella del fondatore della maison, la moda di Casey Cadwallader si rivolge a donne forti, il cui corpo si esprime e si mostra.

Mugler, Primavera-Estate 2021 - Mugler


Come nel precedente video di Mugler, la colonna sonora è firmata Shygirl. La parte 01 si è aperta con un avatar ispirato alle fattezze di Bella Hadid con un top pieno di tagli e un pantalone così stretto che riusciva a malapena a camminare attraverso un laghetto finto. Il video è stato girato in un set degno di un sogno di de Chirico, il quartiere post-modernista di Noisy-le-Grand che si può vedere dall’autostrada in direzione Euro Disney, ad est di Parigi.

Il cast — molto inclusivo — posa alla maniera di statue feroci davanti agli edifici, soprattutto il celebre palazzo "Camembert", disegnato da Manuel Nunez Yanowsky.
 
Basculando in modo sottile nel Surrealismo, il video realizzato da Florian Joahn mostra in seguito modelle giganti intente ad accarezzare monumenti di Parigi. L'avatar di Bella Hadid arriva persino a trasformarsi in centauro — o piuttosto in centauressa — sul Palais de Chaillot, al Trocadero.
 
Il fondatore della maison è di per sé famoso per il suo libro iconico, Thierry Mugler: Photographe, che mostra delle valchirie appollaiate in mezzo ai grattacieli delle “sette Sorelle” di Mosca, fatti costruire da Stalin per celebrare il potere sovietico. Thierry Mugler è stato uno dei primi stilisti superstar apertamente omosessuali; faceva sfilare persone transgender molto prima che lo stesso termine "LGBT" iniziasse ad essere utilizzato alla fine degli anni Ottanta. Non c’è dubbio: il direttore creativo della casa di moda, Casey Cadwallader, è perfettamente in sintonia con il DNA di Mugler, e coerente con la sua estetica scultorea — la cui silhouette si traduce spesso in un vitino da vespa e spalle larghe.

 


Infine, se un designer ama festeggiare, quello è Thierry Mugler. Come possono testimoniare quelli tra noi che hanno celebrato il 20° compleanno della sua maison al Cirque d'Hiver nel 1995: James Brown si esibì fino alle ore piccole tra body builder in canottiera, le icone Tippi Hedren e Patty Hearst e decine di top model. Ciò che è sicuro è che Casey Cadwallader è riuscito a ridare la rilevanza che le spetta alla casa di moda parigina. Anche se la sua ispirazione era più rivolta verso il digitale e il virtuale di quella di Thierry Mugler, che faceva sempre riferimenti all'età dell'oro di Hollywood.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.