Moreschi ristruttura il debito e progetta il rilancio

Il 2018 si apre all’insegna dell’ottimismo per la storica azienda di calzature Made in Italy Moreschi, che ha presentato alla 93esima edizione del salone fiorentino Pitti Uomo (9-12 gennaio) la sua collezione per il prossimo autunno/Inverno 2018-19, la cui palette di colori s’ispira all’Antartide.

Lo stand di Moreschi all'interno del salone fiorentino Pitti Uomo 93 - FashionNetwork.com - Elena Passeri

Il brand vigevanese ha annunciato di aver concluso con successo l'operazione di ottimizzazione del proprio indebitamento, grazie al supporto del sistema bancario e finanziario, che ha visto il coinvolgimento della Banca Popolare di Sondrio, Mps, UniCredit, Intesa Sanpaolo, Banco Bpm, Ubi e Bnl.
 
In una nota diffusa dall’azienda si spiega come questo intervento rappresenti il primo passo per il prossimo rilancio commerciale del marchio.
 
Nata nel 1946 grazie allo spirito imprenditoriale di Mario Moreschi, l’azienda di Vigevano (Pavia), attiva nella produzione e nella commercializzazione di calzature di lusso, giacche, borse e accessori in pelle, si è gradualmente affermata a livello nazionale e internazionale.
 
Moreschi, che impiega circa 350 dipendenti, ha chiuso il 2016 con 31,3 milioni di euro di fatturato. 

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - ScarpeBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER