×
1 344
Fashion Jobs
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
NEW GUARDS GROUP
Shoes Production Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Pianificazione Produzione
Tempo Indeterminato · FIRENZE
STAFF INTERNATIONAL
Senior Legal Counsel
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
Pubblicità
Pubblicato il
28 mag 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Morellato: fatturato a -7,5% nel 2020 ma redditività stabile

Pubblicato il
28 mag 2021

Morellato Group resiste al Covid: il gruppo veneto di gioielleria e orologeria ha infatti limitato le perdite dello scorso anno al -7,5%, registrando un fatturato di 208,4 milioni di euro. Stabile la redditività, con un margine EBITDA di 53,8 milioni di euro, in calo del -0,6% rispetto al 2019 e pari al 25,8% del giro d’affari.

Massimo Carraro, Presidente di Morellato Group

 
“L’esercizio 2020 ha chiuso positivamente, considerando che il nostro settore è stato tra quelli pesantemente colpiti dal Covid”, ha dichiarato Massimo Carraro, Presidente di Morellato Group. “In questo anno non ci siamo mai fermati, abbiamo lanciato un nuovo marchio di gioielli ecologici (Live Diamond), investito in nuove idee e aperture di punti vendita. Questo ci ha permesso di contenere il calo dei ricavi, grazie soprattutto alla crescita internazionale, migliorando la redditività in rapporto al fatturato”.
 
Lo scorso anno il Gruppo Morellato ha portato avanti il suo piano di investimenti in Italia e all’estero, concentrandosi sull’implementazione di progetti ecosostenibili e sull’apertura di nuove vetrine, tra cui 14 opening in Italia nei principali centri commerciali, come Milano City Life e Roma Laurentino, e 6 in Francia per l’insegna Cleor. Il business online ha visto un’importante accelerazione durante tutto l’anno, chiudendo con una crescita a doppia cifra (+35%).

A febbraio 2020, inoltre, la società ha annunciato l’acquisizione della catena veneta di gioiellerie D’Amante, per un investimento complessivo di 8 milioni di euro. Il gruppo D’Amante, che nel 2019 ha realizzato un fatturato di 16 milioni di euro, conta circa 180 dipendenti e oltre 30 punti vendita nei principali centri commerciali italiani.
 
“Il 2021 sarà l’anno del rilancio, è il momento di mettere il piede sull’acceleratore e far partire la ripresa che sarà completa nel 2022. Proseguiremo nella nostra strategia a medio-lungo termine, con un importante piano di investimenti che segnerà un +100% rispetto al 2020 e sarà il più alto degli ultimi cinque anni”, aggiunge Carraro. “Abbiamo in programma lo sviluppo di nuovi progetti, sia corporate che dei singoli brand, e l’apertura di 40 nuovi punti vendita tra Italia e Francia, segno della fiducia che riponiamo in questo nuovo inizio. Siamo ottimisti sulla ripresa dei consumi, registriamo già i primi segnali positivi e prevediamo per l’anno in corso una crescita vicina al 40%”.
 
Il gruppo possiede oggi un network di 230 store Bluespirit e D’Amante in Italia e 150 boutique Cleor in Francia.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.