Moorer: furto da 300mila euro nel flagship nel Quadrilatero

Il cuore della moda milenese subisce un nuovo duro colpo: dopo i furti ai negozi di Hèrmes, Louis Vuitton e Chanel, questa volta, a farne le spese, è la griffe veneta di piumini e capispalla di lusso Moorer, rapinata nel suo flagship di via della Spiga nella notte del 17 novembre, per un valore di circa 300.000 euro di merce sottratta.

Il flagship Moorer in via della Spiga a Milano
 
La gang, stando a quanto riferisce la società, sarebbe composta da 4 uomini, che avrebbero agito in modo “freddo e organizzato, scassinato la porta della boutique, tranciato le sicurezze e sottratto in meno di 90 secondi 70 capispalla, tra i più preziosi della collezione, con valori da 1.500 a 35.000 euro per singolo capo”.
 
I fautori del furto sarebbero dei veri e proprio professionisti, che agiscono in “maniera strategica”. “Non immaginavo che anche un luogo così blindato come il quadrilatero potesse essere tanto facilmente attaccabile”, ha spiegato il fondatore e AD di Moorer, Moreno Faccincani.
 
L’amaro episodio non è, purtroppo, una novità per il gruppo di moda veronese che, dal 2014 ad oggi, ha già subito cinque furti su commissione, di cui quattro nella sede di Castelnuovo del Garda, a cui ha reagito incrementando “i protocolli di sicurezza con sistemi di allarme sofisticati e presenza costante di guardie giurate, come se fossimo una gioielleria”, ha aggiunto Faccincani.

Moreno Faccincani - Facebook/Moorer
 
Al ritardato avvio della stagione fredda, che ha già avuto ricadute negative sui fatturati di numerosi player del settore, si aggiunge ora un altro ingente danno per l’azienda guidata da Faccincani, che realizza la maggior parte del suo giro d’affari proprio nella stagione invernale.
 
Nato nel 2006 come brand di capispalla per uomo, Moorer ha successivamente integrato l’offerta anche con una proposta donna e, oggi, distribuisce i suoi prodotti attraverso 2 monomarca (a Milano e Tokyo) e in circa 800 multimarca nel mondo. Ha chiuso l’esercizio fiscale 2017 con un fatturato di 30 milioni di euro, realizzato per il 25% in Italia e il 75% all'estero

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AltroDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER