×
1 258
Fashion Jobs
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
13 nov 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Montenapoleone a Milano si conferma quinta via commerciale più costosa al mondo

Pubblicato il
13 nov 2019

Via Montenapoleone è il ‘place to be’ per le griffe del lusso globali, che fanno a gara per accaparrarsi uno spazio nel cuore del Quadrilatero, portandone i prezzi degli affitti retail alle stelle. La più celebre delle high street meneghine conserva il quinto posto nella classifica di Cushman & Wakefield sulle vie commerciali più costose al mondo nel 2019 con 13.700 euro/mq. di canone annuo.

Via Monetnapoleone a Milano


Quest’anno, il report della società di servizi immobiliari ha portato sotto il suo radar i canoni di locazione di 448 location in 68 mercati. Si tratta del numero più ampio dalla prima pubblicazione del ‘Main Streets Across the World’ nel 1988.

Sul gradino più alto del podio si conferma Causeway Bay a Hong Kong con 25.965 euro/mq. di canone annuo, nonostante i contraccolpi delle rivolte sul settore retail dell’ex colonia britannica. Seguono la Upper 5th Avenue a New York (21.295 euro/mq./anno) e New Bond Street a Londra (16.222 euro/mq./anno). In quarta posizione troviamo la parigina Avenue des Champs Elysées (13.992 euro/mq./anno).

L’aumento più rilevante dei canoni di locazione nella Top 10 fa capo a Pitt Street Mall a Sydney, che ha messo a segno +17,9% negli ultimi 12 mesi toccando quota 10.185 euro/mq./anno. Nel complesso, cinque vie della Top 10 mondiale sono in Europa, quattro in Asia e solo una negli Stati Uniti.

“In termini di performance dei canoni di locazione, i risultati di quest'anno dimostrano la resilienza delle principali location retail. Tuttavia, si registra una pressione al ribasso sui canoni di locazione in molte delle location più deboli, in particolare nei mercati più maturi di Europa e Nord America”, ha commentato Darren Yates, Head of EMEA Retail Research di Cushman & Wakefield.

Dopo Londra, Parigi e Milano, la classifica delle high street europee prosegue con la Bahnhofstrasse a Zurigo (8.195 euro/mq./anno) e la Kohlmarkt a Vienna (4.860 euro/mq./anno). La Grafton Street a Dublino con 3.794 euro/mq/anno è in settima posizione, mentre la Ermou di Atene ha registrato il maggiore aumento dei canoni di locazione (+14%), toccando quota 3.420 euro/mq./anno.

Main Streets Across the World 2019


“Le vendite online continuano ad aumentare in tutto il mondo, ma il negozio rimane un importante punto di contatto per il consumatore e genera vendite in-store e online, rappresentando una sorta di showroom e creando una più ampia presenza del brand, il cosiddetto 'halo effect'”, aggiunge Yates.

“Oggi anche nelle vie del lusso i retailer devono lavorare molto per aumentare o mantenere il numero di clienti, sempre alla ricerca di una destination o un'attrazione che sia parte della loro brand experience”, gli fa eco Thomas Casolo, Head of Retail di Cushman & Wakefield Italia. “Questo significa aggiungere altri servizi, offrendo ristorazione o attività di intrattenimento. Un trend crescente, perché l’obiettivo di retailer e proprietari nel futuro sarà sempre di più quello di aumentare il footfall e far crescere la permanenza media nei negozi”.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.