×
1 744
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
6 mag 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Moncler: ricavi 2022 fino +25% se la Cina riprende

Di
Ansa
Pubblicato il
6 mag 2022

"Se la Cina si risolve velocemente puntiamo più in alto, cioè a una crescita del 20% o anche 25% dei ricavi: la Cina nel secondo trimestre conta poco, nel terzo inizia a contare e nel quarto molto. Se non rientra entro luglio, è un problema grosso". A fronte di un consensus con un +19% dei ricavi per il 2022 e un +12% per il 2023, rispettivamente a 2,4 miliardi e a 2,7 miliardi di euro, a parlare è stato Luciano Santel, Moncler chief corporate & supply officer, a margine del capital markets day a Milano, evento per presentare ad analisti e investitori i risultati finanziari e le strategie del gruppo Moncler, dopo avere diffuso il giorno prima la trimestrale, migliore delle attese, ma col titolo che ha chiuso in rosso in Borsa (-5,6%), congelato al ribasso nella seduta.

Remo Ruffini - Foto: Moncler


Per il brand omonimo intanto, che si prepara a festeggiare il 70esimo anniversario a partire dalla Fashion Week di Milano, il digitale viene stimato al 25% delle vendite e il sito raggiungere i 100 milioni di visite entro il 2024. Tre le priorità: sviluppo delle community, digitale e continua integrazione della sostenibilità. Il footwear arriverà nel 2025 al 10% del fatturato, sviluppandosi "non con l'acquisizione di brand, ma di know-how, laboratori" ha spiegato Santel.

Quanto a Stone Island "ha un grandissimo potenziale ancora non pienamente espresso”, ha sostenuto Ruffini. “Il futuro è luminoso e chiaro". A un anno dall'ingresso nel gruppo, vengono indicate tre principali aree di sviluppo: primo il brand, con attività focalizzate a rafforzarne la rilevanza a livello mondiale, secondo il prodotto, nell'evoluzione della struttura della collezione, e terzo la distribuzione, per andare verso un modello di gestione regionale, per ridurre i filtri col mercato. Per ciascuno dei due marchi a fine 2024 sono previsti 100 negozi, tra rilocati o rinnovati. Fondamentali Cina e America.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.