×
1 690
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
5 mag 2022
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Moda: più donne nei Cda italiani, ma lontani da media europea

Di
Ansa
Pubblicato il
5 mag 2022

Cresce la presenza femminile nei consigli d'amministrazione del fashion Made in Italy: nel 2021 le donne rappresentano il 25,6% dei membri, in crescita dell'11,6% rispetto al 2020. Nonostante questo miglioramento, le aziende italiane sono ancora lontane dalla media europea, pari al 32,7%, e dai player internazionali, Francia in testa con il 41,7% di donne nei board, seguita dagli Stati Uniti (37,9%) e dal Regno Unito (36%). È quanto emerge dalla ricerca "Donne e Moda", promossa da PwC Italia in collaborazione con Il Foglio della Moda.

@ferragamo


Nel 2021 i best performer del settore per presenza femminile nei Cda sono Brunello Cucinelli e Salvatore Ferragamo, entrambi con 6 donne nel board, e Tod's con 5 donne. Secondo le analisi di Pwc, effettuate sulle visure di 57 aziende associate alla Camera Nazionale della Moda Italiana, 3 donne su 10 nel 2021 sono riuscite a entrare negli organi societari del comparto (30,4% di rappresentanza femminile), segnando una crescita del 7,8% sul 2020.

Il comparto tessile-abbigliamento conferma la propria vocazione rosa, con una media della manodopera femminile nel 2020 pari al 59,8%. L'incidenza femminile più alta si registra nelle posizioni impiegatizie (67,5% degli impiegati è donna) e nei ruoli di produzione: il 58,2% degli operai è donna. Ancora minoritaria, invece, la percentuale di donne "quadro", pari al 37,6% contro il 62,4% di uomini, e ulteriormente al ribasso per i ruoli dirigenziali (22,6% donne contro 77,4% uomini). Considerando solo il segmento delle lavoratrici femminili, quasi 7 donne su 10 (69,3%) sono operaie, a fronte di una quota dello 0,9% di donne quadro e 0,3% di donne dirigenti.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.