×
1 445
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
13 giu 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Moda maschile: Londra inaugura la Primavera-Estate 2015

Pubblicato il
13 giu 2014

A partire da domenica, e per tre intere giornate, Londra svelerà una sessantina di collezioni menswear attraverso presentazioni e sfilate. Come ad ogni edizione, i cretori emergenti beneficeranno di un palcoscenico offerto loro da Topshop, il British Fashion Council o l'associazione Fashion East, che garantiranno una visibilità ottimale alle loro proposte per l'uomo.

IL BFC festeggerà da domenica la sfilata di Christophe Shannon, primo laureato del nuovo premio "BFC/GQ Designer Menswear Fund" sponsorizzato da Vertu. Inaugurato quest'anno sul modello del "BFC/Vogue Fashion Fund", il premio consisterà in 150.000 sterline e in un coaching professionale per un anno, il cui valore si aggira sulle 50.000 sterline. Grande novità che non mancherà di farsi notare: l'arrivo di Moschino nel calendario londinese, voluto dal nuovo direttore artistico Jeremy Scott. Una delle eredi dello stile di Jeremy Scott, la danese Astrid Andersen, sfilerà il primo giorno con una capsule collection per Topshop.

Degli immancabili di rilievo

Tra Alexander McQueen, Burberry, i tailleurs di Savile Row e i modernisti come E. Tautz, Christopher Kane e J.W. Anderson, non mancheranno giovani creativi ormai imprescindibili come Craig Green, Sibling, Shaun Samson o Christopher Raeburn.

HunterGather presenterà le sue proposte menswear lunedì 16 giugno


La crescita degli accessori da uomo
Numerose maison specializzate nell'accessorio organizzano delle presentazioni per far scoprire la propria offerta in concomitanza delle sfilate londinesi. Tra queste una delle ultime acquisizioni del colosso LVMH, Nicolas Kirkwood, o ancora John Lobb e Louis Leeman (il 15), Solange Azagury-Partridge e Jimmy Choo (il 16).

I contemporanei acquistano potere
L'americana DKNY (che fa sempre parte del gruppo LVMH) festeggerà domenica sera la sua prima sfilata londinese, e ci saranno anche YMC, Hentsch Man e ovviamente Topman Design.

Anche la griffe Hentsch Man è nel calendario di LC:M


Londra permetterà poi di scoprire la seconda collezione maschile di Joseph, dopo il lancio avvenuto con la scorsa stagione, con Mark Thomas, ex designer di Neil Barrett, alla direzione artistica. I capi saranno rivisitati passando per lo stile chic tipicamente parigino e quello "flair" tipicamente britannico.

Tra le stelle del nord, Tiger of Sweden approfitta di questa stagione per ottenere grande visibilità mediatica. Il marchio debuterra infatti dal prossimo autunno in proprio sul mercato francese...

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.