Moda italiana al top, Off-White e Gucci tra i brand più popolari al mondo

Moda italiana al top. Off-White e Gucci sono al primo posto tra i 20 brandi più popolari nel primo trimestre 2019. È quanto emerge dal Lyst Index presentato a Londra e relativo al periodo gennaio-marzo 2019, studiando il comportamento di oltre 5 milioni di utenti che ogni mese cercano e acquistano online capi e accessori moda scegliendo tra più di 12.000 boutique e store online. Lyst Index analizza anche i social media, prendendo in considerazione la crescita dei follower degli account dei brand, le menzioni su diverse piattaforme di prodotti, marchi e parole chiave ad essi relative, oltre al sentiment.

Off White

La top 20 dei brand più popolari del primo trimestre del 2019 conferma che la moda italiana continua a dettare legge a livello mondiale: a partire da Off-White e Gucci – rispettivamente al primo e al secondo posto – gran parte delle posizioni sono occupate da marchi della penisola.

Superando Gucci – che lo scorso trimestre guidava la classifica dei marchi più amati – Off-white si è aggiudicata il primo posto del Lyst Index, grazie all’inarrestabile domanda globale per la maison. Gucci e Balenciaga occupano il secondo e il terzo posto. Saint Laurent e Palm Angels hanno registrato una considerevole crescita in questo trimestre, posizionandosi rispettivamente al 17° e 11° posto in classifica.

Cinque dei 20 marchi del Lyst Index si sono trovati al centro di notizie e social media in questo trimestre. La tendenza ad avere il “dito puntato” - sostenuta dall'account Instagram DietPrada - si è imposta e alcuni brand hanno iniziato ad essere più aperti alle diversità e all'inclusione.

L'hijab sportivo Nike è il settimo prodotto di moda più famoso in questo trimestre. Mentre le ricerche per l'hijab aumentavano mese dopo mese dal suo lancio, la domanda è salita del 125% su Lyst questo trimestre dopo che il rivenditore francese Decathlon ha bloccato le vendite dello hijab sportivo a seguito delle minacce di boicottaggio e un'ondata di lamentele. La notizia ha amplificato le menzioni sociali media di Nike del 4,900%. 

Le calzature dominano la classifica. Le sneaker oversize di Alexander McQueen sono in cima alla lista dei prodotti più amati dalle donne - sono state cercate ogni 120 secondi su Lyst - mentre la lista dei prodotti più amati dagli uomini è composta da sneaker.

Gli accessori “instagram-friendly” hanno portato grandi guadagni per alcuni brand. Il cerchietto per capelli con borchie di Prada è stato il secondo prodotto da donna più desiderato del primo trimestre - responsabile di un aumento del 300% delle ricerche in soli 2 mesi per il brand. Mentre la mini-borsa di Jacquemus “Chiquito” ha portato un aumento delle impression sui social dell' 1,831% e ha scatenato migliaia di ricerche su Lyst. 

"Tie-dye" è uno dei termini più ricercato nella categoria moda dell'anno e il dolcevita tie-dye di Proenza Schouler è il nono prodotto da donna più desiderato

Nike ha dominato il mercato delle sneaker. Con un aumento del 33% nelle ricerche di sneaker Nike dallo scorso trimestre, il marchio è salito di tre posizioni. Sette sneaker dei 10 Top Prodotti Uomo sono Nike, e il marchio ha avuto oltre 7 milioni di menzioni sui social media. Mentre le Nike Air Force 1venivano ricercate ogni 60 secondi, le sneakers Nike LDV Waffle x Sacai sono andate sold-out subito dopo il lancio sul sito del brand giapponese (con conseguenti impennate nel mondo dei resellers dello streetwear).

Creare buzz intorno ad un lancio di una sneaker rimane sempre un’ottima mossa. Per la nuova colorazione "Geode", Kanye West e Adidas hanno convertito le tipiche bancarelle americane della limonata in pop-up store per vendere le nuove sneaker in tiratura limitata, affidandosi ancora una volta a Kim Kardashian per attirare l'attenzione della stampa.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Lusso - Altromedia
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER