×
1 310
Fashion Jobs
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
Pubblicità
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
1 dic 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Moda e lusso sbarcano in forze a Miami per le fiere di arte e design

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
1 dic 2022

Dopo la Milano Design Week e la Biennale d'Arte di Venezia, è il turno della Florida di attrarre moda e lusso. In occasione di Art Basel Miami Beach, il più grande evento d'arte degli Stati Uniti, la cui 20esima edizione si svolge dall'1 al 3 dicembre, e della fiera partner Design Miami, che si tiene proprio di fronte fino al 5 dicembre, brand e maison partecipano alle due manifestazioni o organizzano eventi paralleli tra feste, cocktail, installazioni, progetti speciali, aperture di negozi e incontri di business.


Kate Moss posa sulla sedia in resina di Gaetano Pesce per la griffe di Kering - Bottega Veneta

 
Ora che i viaggi intercontinentali sono ripresi a pieno regime, Miami è più che mai la destinazione cool del momento. Soprattutto il quartiere trendy delle gallerie e delle boutique chic, Design District, dove si sono installati i principali protagonisti della moda. Come Balenciaga, che vi ha appena inaugurato una boutique, o Giorgio Armani, con il suo progetto “Love”, che unisce moda, con una collezione limited edition, e arte, attraverso quattro gigantesche sculture blu di animali realizzate dall'artista italiano Marcantonio, disseminate in punti chiave del quartiere.
 
Bottega Veneta, da parte sua, partecipa per la prima volta a Design Miami con “Come Stai?”, progetto che si articola in una mostra, un convegno e un libro. Il tema? Le 400 sedie scultoree in resina realizzate dall'architetto e artista Gaetano Pesce (di cui una selezione sarà in vendita), utilizzate come allestimento dell'ultima sfilata milanese di Matthieu Blazy a settembre e ora in mostra a Miami.

Anche Dolce & Gabbana ha fatto il suo debutto a Design Miami, con un’esposizione della sua collezione di gioielli “Alta Gioielleria” che mette in mostra il talento degli orafi italiani attraverso dei pezzi che sono vere e proprie opere d'arte. Inoltre, il marchio italiano ha organizzato mercoledì una sontuosa sfilata presso il mitico Surf Club per presentare le sue collezioni couture “Alta Moda” e “Alta Sartoria”, con un mood chiaramente Art Déco in omaggio a Miami. Contemporaneamente, si è “appropriato” della boutique di Luxury Living Group, suo partner per la linea “Casa”, per presentare la sua collezione di arredamento nello spazio di 2.700 metri quadrati, situato nel cuore del Design District.
 
A sua volta Fendi ha inaugurato nel quartiere il suo primo flagship store Fendi Casa negli Stati Uniti e ha partecipato alla fiera Design Miami, che frequenta dal 2008, con l'installazione Triclinium progettata dall'artista viennese Lukas Gschwandtner, che ha creato delle sculture partendo da tela e cuscini.
 

Dolce & Gabbana debutta a Miami con la sua linea per la casa - Luxury Living Group


Approfittando della visibilità garantita da Miami Art Basel, alcuni brand vi partecipano attraverso progetti paralleli. Come la mostra itinerante Family presentata alla Innovation Gallery dalla maison parigina Ami d'Alexandre Mattiussi, organizzata in partnership con l'agenzia Magnum Photos e svelata a Parigi lo scorso ottobre. Loro Piana, dal canto suo, espone e commercializza per l'occasione una serie limitata ed esclusiva di candelabri, creati in collaborazione con la designer di gioielli Charlotte Chesnais.
 
Tra le altre iniziative parallele, da segnalare quella di Saint Laurent: una mostra organizzata da Madonna e dal direttore artistico Anthony Vaccarello in occasione della riedizione, a cura del marchio Saint Laurent Rive Droite, dell'emblematico libro SEX della pop star, che aveva fatto scalpore quando uscì nel 1992. La cantante e lo stilista hanno deciso di esporre per la prima volta queste immagini, scattate da Steven Meisel, in occasione di un’esposizione unica in una galleria temporanea sulla spiaggia di Miami.
 
Accanto ai grandi nomi, anche marchi più piccoli sono arrivati a Miami. Come Casablanca, che firma una capsule collection di abbigliamento e accessori, sempre ispirata all'Art Déco, con il retailer multibrand di lusso The Webster, vera e propria istituzione a Miami. Un altro esempio è quello dello stilista Tomas Berzins di Victoria/Tomas, che durante Art Basel Miami Beach si è installato da Moloko Miami per vendere l'ultima collezione estate 2023 della griffe parigina, oltre ad alcuni iconici pezzi d'archivio.
 
E ancora, Renzo Rosso, Presidente del gruppo OTB, ha riaperto con una serata esclusiva, dopo due anni di lavori di restauro, lo storico hotel Pelican, costruito nel 1948 a Miami Beach, che aveva comprato nel 1990; Prada, invece, ha portato a Miami il suo progetto “Prada Extends", con una serie di eventi live riservati a VIP, clienti speciali e amici del brand.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.