Miuccia Prada si aggiudica l'“Outstanding achievement award”

Miuccia Prada sarà insignita dell’“Outstanding achievement award” del British Fashion Council, l’istituto di riferimento del mondo del fashion d’oltremanica, il prossimo 10 dicembre nella cerimonia di premiazione che si terrà a Londra, presso la Royal Albert Hall. Alla celebre stilista italiana, mente creativa del gruppo Prada, che guida insieme al marito Patrizio Bertelli da oltre 40 anni, è stato riconosciuto il grande contributo dato all'industria della moda internazionale. Soprattutto, il BFC ha premiato il suo spirito innovativo e il suo approccio creativo poliedrico, che fonde moda e arte.  

Miuccia Prada - Foto: Brigitte Lacombe

Dal 1978 è stilista e co-amministratore delegato del gruppo milanese del lusso da oltre 3 miliardi di euro di ricavi, che oggi controlla rinomate griffe dell’alto di gamma come Prada, Church’s, Car Shoe e Miu Miu, ultima creazione della designer che ne incarna l'evoluzione stilistica verso un atteggiamento provocatorio, disinvolto e sofisticato.
 
In collaborazione con Patrizio Bertelli, Miuccia ha trasformato l’azienda di famiglia da piccola casa di pelletteria in una delle più potenti maison di prêt-à-porter al mondo. Dal debutto in passerella con Prada nel 1988, che ha consacrato la designer come uno dei principali protagonisti dell’universo del fashion, hanno fatto seguito oltre 100 sfilate della griffe: partendo dal bianco e nero, le sue collezioni si sono evolute nelle immagini a colori ad alto contrasto degli anni 2000. In passerella hanno indossato i suoi outfit alcune tra le più desiderate modelle della storia della moda, come Carla Bruni, Amber Valletta, Christy Turlington, Linda Evangelista e Naomi Campbell.
 
L’approccio creativo di Miuccia trae ispirazione anche dal mondo dell’arte, che il gruppo promuove tramite mostre e attività culturali all’interno della sua Fondazione istituita nel 1993. La sede permanente della Fondazione Prada è a Milano: uno spazio di 19.000 mq. nel complesso industriale del 1910 in Largo Isarco completamente reinventato da Rem Koolhaas.
 
All’interno del lungo elenco di riconoscimenti ricevuti nel corso della sua carriera, Miuccia vanta l'“International Award 2004” del CFDA e l’“International Designer of the Year Award” ai British Fashion Awards nel 2013. Nel 2005 è stata una delle 100 persone più influenti al mondo secondo la classifica stilata dal Time Magazine, mentre nel 2014 il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art di New York le ha dedicato - insieme a Elsa Schiaparelli - la sua mostra annuale, intitolata “Elsa Schiaparelli and Prada: Impossible Conversations”.
 
Tra i vincitori dell’“Outstanding Achievement Award” svettano altri mostri sacri dell’industria del lusso globale come Donatella Versace, Ralph Lauren, Karl Lagerfeld, Dame Anna Wintour, Terry e Tricia Jones e Manolo Blahnik.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroCreazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER