Miroglio Fashion affida a Roberta Trinchero il nuovo ruolo di Total Quality Manager

Continua il processo di riorganizzazione interna di Miroglio Fashion, che ha annunciato la nomina di Roberta Trinchero nella nuova posizione di Total Quality Manager a partire dal 1° gennaio 2019. Trichero riporterà direttamente all’amministratore delegato del gruppo di abbigliamento femminile, Hans Hoegstedt, e curerà la ‘qualità’ in ogni area e processo aziendali.

Roberta Trinchero

Laureatasi in Giurisprudenza presso l’Università di Genova, la manager vanta un’esperienza di 25 anni nel mondo del fashion. Approdata in Miroglio Fashion dopo l’esperienza in Asics, dal 2016 ad oggi la è stata a capo della Business Unit dell’azienda di moda che controlla, tra gli altri, i marchi Elena Mirò e Motivi.
 
Una soluzione interna quella scelta da Mirgolio Fashion nell’ottica di proseguire il percorso di riqualificazione dell’offerta del prodotto e di innalzamento della qualità percepita. 
 
“Con l’introduzione del Total Quality Management, Miroglio Fashion prosegue il percorso di riposizionamento verso l’alto dei propri brand, per garantire alla propria clientela un’offerta di prodotto e di servizio sempre più qualitativa. Mi fa molto piacere affidare questa nuova posizione a Roberta Trinchero: è una manager dalla grande sensibilità professionale e con un importante bagaglio di esperienza acquisito in molti anni d’azienda”, ha commentato Hoegstedt.
 
Miroglio Fashion presidia il mercato del womenswear con 12 brand, distribuiti attraverso 1.188 punti vendita monomarca, 2.400 multimarca e 6 piattaforme di e-commerce e ha chiuso il 2017 con 519 milioni di euro di ricavi (+6%).

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER