×
1 381
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
Di
APCOM
Pubblicato il
24 gen 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Milano: maxisequestro di circa 6 mln di prodotti contraffatti cinesi

Di
APCOM
Pubblicato il
24 gen 2014

Maxi sequestro a Milano di prodotti cinesi pericolosi per la salute o contraffatti. La guardia di finanza ne ha scoperti circa 6,3 milioni di pezzi, per un valore di 12,7 mlioni di euro. L'operazione, chiamata "New deal", ha portato alla denuncia di sei cinesi e alla contestazione di sanzioni amministrative per oltre 220.000 euro.

La GdF di Milano ha scoperti circa 6,3 milioni di pezzi contraffatti


Le indagini si sono svolte tra novembre 2013 e gennaio 2014 e riguardano l'importazione e la commercializzazione capillare di cosmetici, materiale elettrico pericoloso, luminarie e giocattoli, tutti prodotti destinati a rifornire gli scaffali dei negozi in prossimità delle festività natalizie.

I militari non si sono fermati al mero controllo delle attività commerciali, ma, attraverso la scrupolosa analisi della documentazione contabile o extracontabile di volta in volta acquisita, sono riusciti a risalire ai centri di importazione e commercio all'ingrosso di tali prodotti destinati ai consumatori.

Sono state quindi portate a termine otto perquisizioni nei confronti dei sei cinesi. I prodotti pericolosi o contraffatti venivano commercializzati, su larga scala e a prezzi sensibilmente inferiori al consueto, in numerosi punti vendita sparsi su tutto il territorio milanese e monzese.

Tra i prodotti sequestrati sono saltati subito agli occhi dei militari i cosmetici e giocattoli non conformi alla vigente normativa nazionale. I giocattoli erano sprovvisti della marcatura di conformità CE ovvero presentavano una marcatura posta indebitamente. I prodotti risultano così privi dei requisiti di sicurezza, quali ad esempio le piccole parti ingeribili, e traevano in inganno i consumatori. I cosmetici, invece, non riportavano le indicazioni minime di legge in lingua italiana, rendendo impossibile al consumatore finale di informarsi circa il contenuto di possibili allergeni.

Fonte: APCOM

Tags :
Distribuzione