×
1 504
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Milano Jewelry Week: scatta a Milano la prima edizione con oltre 80 eventi

Pubblicato il
today 23 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 6 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Dal 24 al 27 ottobre prossimi si terrà a Milano la prima edizione della Milano Jewelry Week, nuova settimana del palinsesto milanese interamente dedicata al mondo del gioiello. Il calendario si preannuncia corposo e variegato, con circa 80 eventi che animeranno la manifestazione, organizzati presso atelier di alta gioielleria, laboratori di arte orafa, accademie e gallerie d’arte, scuole e showroom di design e boutique di moda nel centro della città.

Artistar Jewels 2019 Fall Edition, un mix di gioielli di Cristina Cipolli e Sharch


"La Milano Jewelry Week si pone l’obiettivo di fare avvicinare al gioiello tutti gli amanti del bello e del fatto a mano, non limitandosi agli esperti del settore”, dice in un comunicato Enzo Carbone, il fondatore di Prodes Italia, la società che ha creato la manifestazione e che ne gestirà tutta l’organizzazione, già ideatrice di Artistar Jewels e del Lambrate Design District durante il Fuorisalone di Milano. “Il successo scaturito negli anni da Artistar Jewels ci ha dato modo di intercettare l’esigenza di dare il giusto risalto al gioiello contemporaneo, in fortissima espansione negli ultimi anni, vedendo in Milano la città perfetta ad accogliere avanguardia e nuove tendenze continuando a valorizzare la tradizione”.
 
Mostre collettive e personali, vernissage, esposizioni di gallerie e scuole internazionali, serate di premiazione, workshop, cocktail party e performance offriranno punti di vista diversi sulla storia e sulla tecnica dell’arte orafa in questa settimana che gode del patrocinio del Comune di Milano e di CNA Federmoda e che si svolge nello stesso weekend del salone Gold/Italy ad Arezzo.

Xiaohui Yang, collana "a6" - Artistar Jewels 2019


Tra le mostre collettive un ruolo di rilievo spetterà alla maggiore di esse: Artistar Jewels, evento internazionale di riferimento dedicato ai body ornaments giunto alla sua settima edizione. Per la Fall Edition 2019, Artistar Jewels vedrà protagoniste le creazioni di 150 artisti e designer provenienti da 40 nazioni presso Palazzo Bovara, in Corso Venezia 51. Accanto alle opere della manifestazione, la Schmuckgalerie Silbermann porterà uno spin-off di “In Flux” – mostra che ha esordito in occasione della Munich Jewellery Week 2019 – in cui 12 pezzi di Edwin Charmain, Kathy Kraus, Elisavet Messi e Lingjun Sun incoraggeranno una conversazione sull’evoluzione dell’artigianato orafo e indagheranno le opportunità attuali, mentre Assamblage – National Contemporary Jewelry Association (Romania) presenterà “BELONGING/S”, uno speciale progetto interattivo di gioielli e fotografia.

Sempre a Palazzo Bovara, venerdì 25 ottobre alle 18.00 si terrà la serata di premiazione  dedicata agli artisti protagonisti dell’esposizione Artistar Jewels e agli studenti dell’ultimo anno delle Scuole e Accademie che parteciperanno alla Milano Jewelry Week, tra cui: Accademia del Gioiello For.al, Accademia Di Belle Arti di Brera, Assamblage (Romania), Galdus, Hard To Find (Messico), IED Milano, PXL University of Applied Sciences and Arts (Belgio), Saimaa University of Applied Sciences (Finlandia), Scuola Orafa Ambrosiana, Scuola di Arte Sacra di Firenze, Stellenbosch University (Sud Africa). Le creazioni degli studenti saranno inoltre in mostra, per tutta la durata della manifestazione, presso la Scuola Galdus.

Gianni de Benedittis per futuroRemoto, bracciale "Kiss jewel seahorses"


La giuria di Artistar Jewels, presieduta da Elisabetta Barracchia direttore di Accessory Vogue Vanity Fair Wedding Vogue Vanity Fair assegnerà premi che comprenderanno corsi di formazione e tirocini presso atelier e scuole riconosciuti a livello internazionale, editoriali su riviste di riferimento del settore e campagne social su canali autorevoli. Il designer Gianni De Benedittis, in collaborazione con Artistar Jewels, ha istituito il Premio futuroRemoto jewels che consiste in due somme di denaro che verranno assegnate a un artista di Artistar Jewels e a uno studente di una delle scuole partecipanti al Milano Jewelry Week, per finanziare i loro primi passi nel mondo della gioielleria. L’evento ha anche cooperato con l’Ufficio Commerciale del Consolato Americano di Milano, che ha promosso il progetto tra i designer e le scuole di design americane. In particolare, lo U.S. Export Assistance Center di New York ha contattato il Diamond District Partnership, che ha organizzato un contest per dare la possibilità ad un artista newyorchese di partecipare all’evento.
 
I Bastioni di Porta Venezia saranno la sede degli ospiti speciali della Milano Jewelry Week, tra cui spicca proprio Gianni De Benedittis che presenterà “Carnivorous”, la nuova collezione PE 2020 di futuroRemoto, mentre gli artisti del gioiello Nicolas Estrada e Faust Cardinali presenteranno le loro opere più iconiche attraverso mostre e performance live.

Sui Ling Wang, collana "Haptic Experience" - Artistar Jewels 2019


La Scuola Orafa Ambrosiana di Via Alessandro Tadino 30 aprirà le sue porte al pubblico e organizzerà momenti dedicati a chi vuole sapere di più sulle diverse tecniche del gioiello prezioso, le realtà dei compro oro e il mondo della bigiotteria. Inoltre, per tutta la durata della manifestazione, presso la Scuola saranno esposti gioielli che rappresenteranno l’eccellenza delle diverse tecniche orafe: alta oreficeria e gioielleria, incisione, smalto a fuoco, sbalzo e cesello, incastonatura, micro scultura in cera. Anche la Scuola Galdus ospiterà workshop e letture dedicate al mondo della gioielleria, e lo IED – Istituto Europeo di Design aprirà al pubblico gli spazi della sede di Milano e ospiterà una serie di attività promotrici della cultura del gioiello, fra i quali una mostra collettiva con i più originali progetti di studenti e neodiplomati delle sedi di Milano, Roma e Torino, una partnership con la School of Art and Design di Lucerna per la mostra “Twelve Plus”, talk e workshop.
 
Nel quartiere Brera, varie gallerie d’arte parteciperanno alla Milano Jewelry Week, come la Galleria Didier Ltd, fondata nel 2006 da Didier e Martine Haspeslagh a Londra, che porterà presso la Galleria Consadori di Via Brera, 2 “La dolce vita: dalle stelle dell’arte alle star del cinema”, selezione di gioielli creati da dieci artisti italiani di fama internazionale della Scuola di Roma destinati a essere indossati dalle icone femminili della Dolce Vita a Roma, tra cui Giorgio De Chirico, Afro Basaldella, Franco Cannilla, Giuseppe Capogrossi, Nina Franchina, Edgardo Mannucci, Gino Severini e Giuseppe Uncini, realizzati dalla fine degli anni Quaranta ai primi anni Settanta. Didier esporrà inoltre presso la Galleria Consadori alcuni gioielli dei grandi scultori italiani Arnaldo e Giò Pomodoro che hanno contribuito a incoraggiare altri artisti, come Lucio Fontana, nella creazione di gioielli. La galleria Inthependant, direttamente dal Portogallo, esporrà invece una collezione di oltre 20 artisti contemporanei presso i Bastioni di Porta Venezia.
 
VS Gallery in Via Ciovasso, 11 e Galleria San Barnaba in via dell’Orso, 9 ospiteranno rispettivamente le creazioni contemporanee di Galeria Alice Floriano (Brasile) e alcuni singolari pezzi di artisti internazionali selezionati dalla gallerista Barbara Bassi. Lo spazio Arts Design in Via Dell’Orso 12 farà incontrare il complemento d’arredo con il gioiello ospitando Stone Stories, il marchio della jewelry designer Fatima Essahsah, nata ad Amsterdam da genitori marocchini che oggi espone le sue creazioni in Europa, in numerosi musei.

Valerie Chung, "Blooming Shoulderpiece" - Artistar Jewels 2019


Alcune gallerie meneghine (Babs Art Gallery in Via Maurizio Gonzaga 2, Irene Belfi in Via Nino Bixio 12, Galleria Rossini in Viale Monte Nero, 58 ed ESH Gallery in Via Vincenzo Forcella, 7) ospiteranno esposizioni collettive e personali di artisti quali Ugo Nespolo, Chiara Dynys, Alex Pinna, Riccardo Gusmaroli, Antonio Paradiso, Jessica Carroll, Orna Ben-Ami e Fabrice Schaefer.
 
Infine, durante i 4 giorni della kermesse, saranno protagonisti di mostre speciali, esibizioni dal vivo e cocktail party realtà come Atelier Bianca D’Aniello, Belè Milano, Charis, Dalla Ròse, Dedome, Dewyld, Filomena Stelitano Atelier, Fragiò Atelier, Gala Rotelli Atelier, Gioielleria Merzaghi, Gioielleria Nogara, Haruko Ito – Gioielli Poetici, Jasmine Milano, La Caramella D’Oro, La Hormiga, Les Néréides, Maddalena Rocco Atelier, Melania Fumiko Atelier, Natsuko Toyofuku, Petra Oro e Gemme, Satellite, Tità Bijoux, Touscé Gioielli, Vincent Vintage Bijoux e Yuriko Gioielli.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.