×
1 607
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Merchandising Manager - Abbigliamento e Calzature - Padova
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Export Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · TREVISO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Watches & Jewellery Marketing & Communication Director
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Responsabile Avanzamento Campionario
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
Pubblicato il
7 set 2021
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Milano Fashion Week: focus su sostenibilità, talenti emergenti e diversity&inclusion

Pubblicato il
7 set 2021

È ormai quasi tutto pronto per la prossima Milano Fashion Week dedicata alle collezioni per la primavera/estate 2022, che andrà in scena dal 21 al 27 settembre con un mix tra eventi fisici e virtuali: il calendario prevede 65 sfilate (due di esse doppie), di cui 42 in presenza e 23 digitali; 75 presentazioni su appuntamento (56 in presenza e 19 digitali); e 33 eventi, 29 dei quali in presenza e quattro digitali.


Milano Fashion Week: focus su sostenibilità, talenti emergenti e diversity&inclusion - DR

 
“Questa edizione di Milano Fashion Week Women’s Collection segna un momento di rinascita che siamo felici di celebrare con la città di Milano”, ha dichiarato Carlo Capasa, Presidente di CNMI. “Attraverso il fitto programma di iniziative che abbiamo ideato in collaborazione con tanti partner e con i nostri associati, Camera Nazionale della Moda continua il suo percorso finalizzato al raggiungimento di obiettivi ambiziosi: contribuire ad accelerare il cambiamento sostenibile nella filiera della moda, accelerare l’evoluzione multiculturale del nostro Paese in un’ottica di diversity and inclusion, e promuovere il talento dei migliori designer emergenti nel panorama nazionale ed internazionali”.
 
Oltre a prestigiosi ritorni, tra cui Cavalli con il Direttore Creativo Fausto Puglisi, Moncler e Boss, l’avvenimento rappresenta il debutto nel calendario milanese di diversi brand, vuoi con delle sfilate (MM6 Maison Margiela, Luisa Spagnoli, Hui, Vitelli, Joy Meribe e Maison Alvine Demanou), vuoi con delle presentazioni (Colville, Cormio, Quira, Andreadamo, Defaince by Nicola Bacchilega, Roberto Di Stefano, Aniye By, Iuri, Traffico, Radica Studio, Airin Tribal e ATXV).

Tra le mostre e le celebrazioni previste, quella per il 40esimo anniversario dalla nascita del brand Emporio Armani, l’evento per il 20esimo anniversario della collezione Nudo di Pomellato, la celebrazione dei 50 anni di carriera di Chiara Boni e l’anniversario per i 60 anni del brand Marcolin.
 
Camera Nazionale della Moda Italiana annuncia inoltre le ripresa del suo evento istituzionale dedicato alla moda green, che nel 2022 assumerà la nuova denominazione “CNMI Sustainable Fashion Awards” e premierà le realtà che si sono particolarmente distinte dell’adozione di principi di sostenibilità nell’industria della moda.
 
In tema di sostenibilità, inoltre, il 21 settembre alle 15.00 CNMI e l’Ethical Fashion Initiative dell’International Trade Center, insieme con l’United Nations Alliance for Sustainable Fashion, daranno vita al talk digitale “Milan Climate & Fashion Talks - A message from the Milan Fashion Week to the Milan climate pre- COP26”. Carlo Capasa, Simone Cipriani (Head - Ethical Fashion Initiative and Chairman of the UN Alliance for Sustainable Fashion) e alcuni rappresentanti delle agenzie delle Nazioni Unite affronteranno tematiche sulla sostenibilità in previsione dei COP26 summit, in programma a ottobre. CNMI annuncerà inoltre la creazione di un ESG Due Diligence Framework, strumento di valutazione della sostenibilità gratuito per tutte le aziende della moda ed elaborato insieme ll’Ethical Fashion Initiative dell’International Trade Center.
 
Il Fashion Hub di CNMI (aperto al pubblico dal 21 al 27 settembre presso il Museo della Permanente in via Filippo Turati 34) ospiterà due eventi sotto il segno dell’inclusività. La terza edizione di “Black Lives Matter in Italian Fashion”, progetto frutto della collaborazione tra CNMI e Black Lives Matters in Italian Fashion-Collective, offrirà a cinque nuovi talenti BIPOC (Black Indigenous People of Color) la possibilità di presentare le proprie collezioni all’interno di un fashion show digitale che aprirà la Milano Fashion Week. Nell’ambito dell’iniziativa “Fashion Bridges - I Ponti della Moda” (che vede coinvolti l’Ambasciata d’Italia in Pretoria, Polimoda, ICE Agenzia, la South African Fashion Week, il Centro di Firenze per la Moda Italiana e il Nelson Mandela Forum Firenze), quattro ex studenti del Polimoda (Domenico Orefice, Ilaria Bellomo, Julian Cerro e Alessia Dovero) hanno lavorato in coppia con quattro giovani designer della South African Fashion Week (Jacques Bam, Fikile Zamagcino Sokhulu, Sipho Mbuto e Michael Peter Reid) e presenteranno al Fashion Hub le loro capsule collection. Milano sarà la prima tappa di una collaborazione che continuerà anche in Sud Africa a fine ottobre in occasione della fashion week di Johannesburg.
 
Sempre al Fashion Hub si terrà la quarta edizione di “Designers for the Planet”, un’iniziativa che promuove il talento di tre brand emergenti (Tiziano Guardini, Gilberto Calzolari e Re-generations) impegnati nello sviluppo di collezioni eco-conscious; e la sesta edizione di “Budapest Select”, evento realizzato in collaborazione con l’Hungarian Fashion & Design Agency, che vede coinvolti quattro brand ungheresi con le loro creazioni: Alma, Kata Szegedi, Nini e Zia budapest). Il 24 settembre alle ore 13:00 si terrà la sfilata collettiva Budapest Select SS22 Special Show, con i marchi Abodi, Cukovy, Elysian e Kata Szegedi.
 
I talenti emergenti saranno protagonisti anche il 26 settembre alle 16.00, nell’ambito della settima edizione di Milano Moda Graduate, manifestazione dedicata alle eccellenze delle scuole di moda italiane. I nove finalisti presenteranno le loro collezioni a una giuria internazionale composta da imprenditori, giornalisti e buyer, che decreterà il vincitore. Sempre in tema di giovani designer, CNMI rinnova la collaborazione con Rinascente con il lancio del progetto “Milano Fashionable Project”: dal 22 fino al 26 settembre i brand Amotea, Des Phemmes, Federico Cina, Froy e Traffico avranno ciascuno a disposizione per un giorno lo spazio eventi collocato al quarto piano di Rinascente Duomo, per presentare in anteprima le loro collezioni primavera-estate 2022 non sono agli addetti ai lavori ma anche ai consumatori finali, che potranno preordinare i capi in esposizione. Infine, come di consueto, il Senato Hotel Milano metterà a disposizione i suoi spazi per le presentazioni di una selezione di designer emergenti (Karim Daoudi - Joy Meribe - Frida- Kiza; Rich Mnisi; Gentile Catone; Salvatore Vignola; Gonçalo Peixoto).
 
Tutti gli eventi in calendario potranno essere seguiti su milanofashionweek.cameramoda. it, la piattaforma lanciata in occasione delle fashion week digitali, e saranno amplificati in tutto il mondo grazie a diversi partner internazionali, oltre che visibili tramite un maxischermo in Piazza San Babila.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.