Milano Unica: il Gruppo Tessile Monti a 102 milioni di euro di fatturato, mentre si evolve con due capsule la gamma di prodotti “Brezza”

Il Gruppo Tessile Monti S.p.A. di Maserada sul Piave (TV) ha registrato un fatturato consolidato 2016 pari a circa 102 milioni di euro, di cui circa l'85% è rappresentato da esportazioni, mentre continua l’evoluzione dei propri prodotti.

Gruppo Tessile Monti, 'Kashmir' della gamma "Brezza"

L’azienda, che è uno tra i principali produttori europei di tessuti di camiceria e controlla sempre i marchi Tessitura Monti S.p.A. e S.I.C. Tess., realizza una produzione annua superiore ai 16 milioni di metri di tessuto e ai 4,5 milioni di camicie in più di 10.000 varianti. Il Gruppo ha più di 1.200 clienti in 100 Paesi e occupa complessivamente, direttamente ed indirettamente, circa 3.400 addetti nel mondo in tre siti tessili, di cui uno in Italia, uno in Repubblica Ceca ed uno in India.

A livello di prodotto, le novità per l’autunno-inverno 2018/19 di Tessitura Monti vedono l’utilizzo di tessuti al 100% naturali, con l’accostamento al cotone di fibre nobili, quali il cashmere, la seta e la lana. La ricerca creativa è arricchita dall’impiego di filati come mélange, mouliné, fiammati e bouclé. Le tonalità invernali sono allo stesso tempo ricche ed intense, ma anche vaporose e fuse.
I colori formali, blu e azzurri, rossi e rosa, appaiono morbidi e discreti, particolarmente adatti per essere indossati ed abbinati quotidianamente; diventano classici anche i grigi dalle sfumature verdi e calde.
Nell’ambiente informale, invece, abbinamenti inusuali dei colori diventano più profondi, ma anche meno contrastati. I pesi delle costruzioni restano leggeri, ma con mani morbide che passano dal setoso-caldo per i tessuti smerigliati, al morbido-delicato di quelli leggermente garzati.

Gruppo Tessile Monti, la capsule “Bio 100% Cotone Organico”della gamma "Brezza"

Soprattutto è da rilevare l’evoluzione della famiglia di prodotti “Brezza”, lanciati nella stagione AI 2017/18, ideali per camicie contemporanee, leggeri e corposi e facili da stirare. Nella collezione AI 2018/19 la famiglia Brezza si accresce sia con nuove basi e strutture, tutte con filato di cotone 80/1, che con finissaggi innovativi e con l’utilizzo di filati speciali.

Vengono inoltre presentate due nuove “capsule”: “Travel”: un nuovo approccio “premium” ai tessuti “wrinkle-free” con finissaggio speciale “wash & go”, realizzati con un filato fine e senza compromettere la naturalezza e la morbidezza al tatto, e “Bio 100% Cotone Organico”: una prima proposta di tessuti che combinano un filato di cotone organico 80/1 con prodotti e processi di tintura e finissaggio eco-compatibili e biologici.

Gruppo Tessile Monti, tessuti 'Modern Classic'

La collezione Autunno-Inverno 2018/19 di S.I.C. Tess. ha un carattere decisamente più audace rispetto alle precedenti, con un'ampia offerta di righe, anche con rapporti e proporzioni importanti, e non più solo uniti e falsi uniti che hanno assolutamente dominato la scena negli ultimi anni. Le mani dei tessuti hanno sempre più importanza: garzature, spazzolature, finissaggi con enzimi hanno il fondamentale compito di rinnovare tutto. tutti i concetti presentati vengono esaltati dall’utilizzo di filati speciali, come i mouliné ed i mélange che, grazie alle loro caratteristiche tecniche, fondono perfettamente le nuance di colore e conferiscono agli stessi un alone di mistero.

La collezione si sviluppa su due temi stilistici principali: ‘Classic’, l’area che senza ombra di dubbio ha sofferto maggiormente nelle ultime stagioni: la cravatta è in forte crisi e di conseguenza lo è lo stile legato ad essa. Spazio quindi ad abbigliamenti più informali e confortevoli, senza valicare il confine dello sportivo, e ‘Smart Casual’, per un look elegante ma svincolato dalle tante regole, ritenute ormai superate: spesso e volentieri la sciarpa prende il posto della cravatta e la giacca, destrutturata, viene indossata sopra una polo o una camicia lavata. Molto apprezzate sono tutte le tipologie di tessuti misti (cotone /seta, cotone /cashmere) che tendenzialmente sposano le caratteristiche descritte.

Gruppo Tessile Monti, la capsule“Travel”della gamma "Brezza" coitessuti “wrinkle-free” e finissaggio speciale “wash & go”

Tra le novità della collezione AI 18/19, ci sono i temi ‘Breath Print Melange’ (che abbina il tema sempre attuale della stampa applicandola su un tessuto mélange, dove il fondo risulta sfumato ed amalgamato); ‘King Galles’ (con il tema dei Galles reso più accattivante dall’utilizzo di filati mouliné); ‘Stripes 3D’ (che realizza un gioco di grossezze diverse in fil-fil (140/2 – 41/2), con cui si ottengono delle rigature e relativi quadri); ‘Style Stripe Jacquard’ (con righe molto piccole e scure, tono su tono, arricchite ed impreziosite dall’inserimento di piccoli disegni Jacquard); e ‘Oasi Mélange’ (un inno ai filati mélange. Una raccolta di righe e quadri, con rapporti di disegno anche importanti, dove si esaltano le caratteristiche di amalgama e fusione di questi filati).

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

TessileSaloni / fiereBusinessCollezione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER