Milano Unica: al via la 18esima edizione

Milano Unica sta ultimando con un certo ottimismo i preparativi per la sua 18esima edizione. Il salone di riferimento del tessile “Made in Italy”, dedicato alle collezioni primavera-estate 2015, che si volgerà dall’11 al 13 febbraio prossimo a Fieramilanocity, annuncia la presenza di 398 espositori, di cui 72 di altri Paesi europei, in leggera flessione rispetto alle 417 aziende presenti all’edizione dello scorso anno. Il salone prevede di accogliere 19.000 visitatori, di cui oltre 5.000 buyer internazionali, in linea con la partecipazione registrata a febbraio del 2013.
Milano Unica torna dall’11 al 13 febbraio 2014

Sembra tornata la fiducia alla luce degli ultimi dati sulle esportazioni. “Nel 2013, infatti, le esportazioni, che rappresentano ormai la locomotiva del comparto dei tessuti made in Italy, seppur in leggero calo, hanno tenuto grazie alle performance del Vecchio Continente. A ciò si aggiungono le positive previsioni sull’andamento dell’economia mondiale da parte di tutte le maggiori istituzioni economiche internazionali”, sottolineano gli organizzatori di Milano Unica in un comunicato.

La manifestazione si organizza intorno a tre grandi aere: lo spazio dedicato alla camicia “Shirt Avenue” con 30 espositori, Ideabiella (66 espositori), e lo spazio centrale di "Moda In" dedicato ai materiali di tendenza per la primavera-estate 2015. La grande novità riguarda quest’ultima area, la più importante con 302 espositori, che è stata totalmente rinnovata nella struttura e nell’allestimento.

In particolare è stata razionalizzata l’offerta. I tessuti sono stati concentrati in un unico grande padiglione, “Moda In Fabrics”, che riunisce l’intera produzione tessile dedicata alla ricerca e all’innovazione, mentre gli accessori si ritrovano in uno spazio interamente dedicato ai complementi dell’abbigliamento: “Moda In Accessories”.

“Abbiamo apportato una razionalizzazione in risposta alle richieste del mercato e un nuovo look alla manifestazione che, da questa edizione, sarà suddivisa in due settori ben definiti”, spiega Massimo Mosiello, Direttore Generale di Milano Unica. Oltre alla grande Area Trend, situata sempre all’ingresso di Porta Teodorico, sono state predisposte due ulteriori aree dedicate alle tendenze, le Trend Hubs, una per ciascun padiglione “In Fabrics” e “In Accessories”, che saranno affiancate da aree video.

Inoltre questa edizione di Milano Unica metterà l’accento sui giovani con diversi progetti. Tra questi, “Magazzini Aperti”, promosso dalla Regione Lombardia, è dedicato alle scuole di moda. Permetterà ai giovani studenti di acquisire i tessuti e gli accessori per creare la propria collezione a prezzi fortemente scontati.

Da segnalare, infine, tra le numerose iniziative proposte dal salone, il progetto “Touch the fabric & look at the clothes", un’iniziativa pratese che ha costruito un percorso visivo fatto di suggestioni e stimoli per i designer con una serie di capi ideati e confezionati a Prato che interpretano quanto di meglio si può trovare in questo distretto per la prossima stagione.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

TessileSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER