Milano Moda Graduate premia i giovani talenti delle fashion school italiane

I giovani talenti delle scuole di moda italiane hanno aperto la settimana di moda maschile con un fashion show collettivo nella sala sfilate di CNMI, a Milano, il 15 giugno, in via Savona 56. Giunta alla sua quarta edizione, Milano Moda Graduate ha l’obiettivo di sostenere le giovani promesse della moda nazionale nel loro percorso di crescita formativo e professionale. A tal proposito, al termine dell’evento, una giuria capitanata dal numero uno di OTB, Renzo Rosso, ha assegnato agli studenti più meritevoli prestigiosi premi, tra cui tutorship, stage e borse di studio.

L'outfit di Mauro Muzio Medaglia che si è aggiudicato il“CNMI Fashion Trust Onlus”
 
In passerella, i ragazzi hanno presentato le proprie creazioni realizzate con il sostegno di CNMI Fashion Trust Onlus, per quanto riguarda la produzione, e di Sara Sozzani Maino (Deputy Editor in Chief of Vogue Italia e Head of Vogue Talents) e Andrea Batilla (Talent Manager), per la parte creativa e stilistica.
 
Degli 8 finalisti, provenienti da Accademia Costume & Moda, Accademia di Belle Arti di Brera, Domus Academy, IED, Istituto Marangoni, Modateca Deanna, NABA, Politecnico di Milano e Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli (Dipartimento DADI), quattro si sono aggiudicati gli ambiti premi.
 
A Mauro Muzio Medaglia dell’Accademia Costume e Moda è andato il premio “CNMI Fashion Trust Onlus”, una tutorship di 10.000 euro finanziata da Camera della moda italiana. Juarez Balta di IED ha vinto il “Vogue Talents” e sarà oggetto di un approfondimento su Vogue Talents. YKK Italia, main partner dell’evento, ha premiato Alejandra Rendon Felix di Istituto Marangoni per aver realizzato il miglior outfit a loro dedicato con un viaggio-seminario in Giappone, previsto per marzo 2019, in concomitanza con la Fashion Week giapponese, a Tokyo, e una somma di 5.000 euro per supportarne la crescita formativa.

Mauro Muzio Medaglia e Renzo Rosso

Il compito di selezionare le capsule migliori è stato affidato a una giuria presieduta da Mr. Diesel, Renzo Rosso, e composta da nomi noti del panorama del fashion nazionale, tra cui Carlo Capasa, Presidente di CNMI, Angela Missoni, Presidente e Direttore Creativo di Missoni, Tomaso Trussardi, CEO di Trussardi, e Anna Zegna, Image Advisor di Ermenegildo Zegna e Chairman di Fondazione Zegna.

Quest’anno, l’iniziativa si è arricchita di un’esibizione statica sulle eccellenze dei corsi moda triennali e magistrali di “accessories design”, “styling”, “visual merchandising”, “knitwear”, “wearable technology”, “jewellery”, “sustainability”, “modellismo e sartoria”. Tra le creazioni in mostra è stata premiata quella di Emanuela Mammalella, dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli – Dipartimento DADI. La studentessa, che ha presentato un progetto di collaborazione sperimentale sul tema della sartoria con Kiton, si è aggiudicata uno stage presso una delle aziende associate a CNMI.

Il miglior outfit per YKK firmato Alejandra Rendon Felix
 
Si conclude così la quarta edizione di Milano Moda Graduate, un percorso a tappe che quest’anno ha accompagnato gli studenti nelle varie realtà della filiera del settore moda: dal workshop di YKK alla collaborazione con The Woolmark Company passando per le visite in Ratti ed Eurojersey. A conclusione delle attività formative era prevista anche una sessione di mentoring con il produttore Gianni Serra.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Lusso - AltroCreazione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER