Micam presenta la nuova campagna adv e un’analisi sui propri espositori

Il Micam ha presentato la nuova campagna pubblicitaria per le sue due edizioni del 2019 mostrando la prima immagine per la sessione di febbraio. I due soggetti completeranno il viaggio allegorico nell’universo della Divina Commedia dantesca iniziato quattro sessioni fa. Dopo i peccati ambientati nelle bolge dell’Inferno (2017) e quelli mostrati all’interno delle cornici del Purgatorio (2018), il Micam si immerge nella beatitudine delle sfere celesti, e cioè nel Paradiso.

Micam

Per intercettare al meglio le richieste delle aziende e degli operatori professionali, Micam ha inoltre deciso di strutturare un’approfondita analisi del proprio database espositori, in linea con quello elaborato per la profilazione dei visitatori. A tal fine, la principale fiera mondiale della calzatura ha comparato i dati raccolti nelle ultime sei edizioni (da febbraio 2016 a settembre 2018) e si è focalizzata su quattro ambiti: frequenza di partecipazione alla manifestazione, provenienza degli espositori, settore di attività dell’azienda che espone, dislocazione e metrature degli stand nei padiglioni.
 
Ne è emerso in particolare che c’è un 67% di aziende italiane che hanno esposto al Micam 86 di settembre checostituisce il cluster dei “fedelissimi”, avendo partecipato anche a tutte le edizioni precedenti, mentre il 37% degli espositori complessivi ha partecipato a tutte le ultime 6 edizioni della manifestazione (43% degli italiani). Le aziende dello Stivale che per la prima volta hanno partecipato al Micam nell’edizione 86 costituiscono l’11% del totale.
 
Nell’ultima edizione, la provenienza degli espositori era così suddivisa: Europa 91%, Asia 4%, Sud America 4% e Nord America 1%. In Europa i primi due Paesi con maggiore partecipazione, dopo l’Italia (61%), sono stati Spagna e Portogallo (rispettivamente 15,2% e 7,5% degli espositori europei). Focalizzando l’attenzione sull’Italia, il 25,5% degli espositori proviene dalle Marche, il 21,6% dalla Campania e il 16,2% dalla Toscana.
 
Relativamente all’attività svolta, oltre il 70% degli espositori produce calzature e quasi il 10% le commercializza (cioè è al contempo distributore e commerciante). 
 
Negli anni la suddivisione degli stand per metratura è rimasta pressoché invariata, con una prevalenza degli spazi di piccole dimensioni. Nell’ultima edizione circa il 60% degli stand ha avuto dimensioni inferiori ai 32 mq, mentre il 18% degli spazi espositivi era costituito da stand di dimensioni superiori a 72 mq.
 
La prossima edizione della fiera internazionale della calzatura si svolgerà a Rho fieramilano dal 10 al 13 febbraio 2019. Nell’edizione numero 86, svoltasi dal 16 al 19 settembre ultimi scorsi, il Micam ha registrato 45.424 visitatori, di cui 27.272 esteri (+4,3%) e 18.152 (+1,6%) italiani.L’85esima edizione, quella chiusasi il 14 febbraio 2018, ha visto la partecipazione di 44.227 visitatori, di cui il 60% provenienti dall’estero. 

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeLusso - ScarpeSaloni / fiereCampagne
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER