×
1 128
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
19 mag 2010
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mercato delle scarpe da ginnastica: un calo moderato fra i "runner"

Pubblicato il
19 mag 2010

19 mag 2010 - Nel 2009, il mercato di scarpe per il running ha conosciuto un leggero rallentamento, rende noto l'agenzia di studi NPD Group. Un calo mitigato tuttavia dagli acquisti dei "runner" duri e puri.


Nel 2009, il mercato delle scarpe per il running ha conosciuto un leggero rallentamento, spiega l'agenzia di studi NPD Group.

Infatti, nei cinque più grandi paesi europei (Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito) se le vendite (in volume) di scarpe da ginnastica destinate al tempo libero sono calate del 10,2%, le vendite di scarpe da ginnastica destinate alla corsa sono invece aumentate del 2,5%. Una tendenza che si conferma in Giappone e negli USA.

Se nel 2009, in Europa, il calo del mercato globale della scarpa da corsa si è mantenuto a uno 0,1% in meno è solo grazie ai jogger più appassionati, che spendono in media 9,80 euro in più rispetto agli acquirenti comuni che destinano le loro scarpe per il running ad usi limitati al tempo libero.
I marchi maggiormente interessati da questa crescita differiscono a seconda della zona geografica. In Giappone e in Europa i brand che crescono di più sono Adidas, Asics e Nike, mentre negli Stati Uniti sono Saucony, Puma e Brooks a mettere a segno i migliori risultati.

Di Sarah Ahssen (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.