×
1 777
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Data Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Vietnam
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager - Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
Pubblicato il
11 mag 2022
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mei vuole arrivare a 100 concept monomarca e guarda a Stati Uniti e Far East

Pubblicato il
11 mag 2022

Il marchio di cosmetica naturale nato nel 1988 a San Vendemiano (TV) spinge sul settore delle spa e degli hotel di lusso grazie ai suoi trattamenti e rituali di bellezza e alle particolarità delle sue linee di amenities, con una prossima diffusione a Singapore, nel resto del Far East e negli States, mettendo in pipeline decine di aperture di suoi concept nel prossimo lustro, senza disdegnare il business del private labelling.

Roberto Paladin, CEO di Mei - G.B. - FashionNetwork.com


L’azienda si trova alla seconda generazione della famiglia fondatrice e la sua specialità è l’utilizzo delle piante officinali selvatiche, dalle quali estrae oli essenziali speciali unici sul mercato, le assolute. “Si chiamano così in quanto sono al 100% in purezza, prive di alcool, di allergeni e di effetti collaterali. Grazie a questi oli si può realizzare l’aromaterapia e diventano i principi attivi della nostra fitocosmesi selvatica per trattamenti di bellezza e rituali di benessere per tutto il corpo e la bellezza della persona”, spiega a FashionNetwork.com Roberto Paladin, CEO e creatore dei prodotti Mei, nome che sta per Migliori erbe italiane, incontrato all’ultima edizione di Cosmoprof.
 
“Vogliamo nutrire non solo la pelle, ma lo spirito delle persone con prodotti talmente sani, genuini e naturali che si possono addirittura ingerire”, afferma Roberto Paladin. “Nasciamo come azienda erboristica, ma dopo le ricerche condotte in collaborazione con l’Università di Padova ci siamo specializzati nel mondo dell’estetica, dei saloni di bellezza d’alto livello e soprattutto delle spa di resort nazionali e internazionali, con un concetto completo che accompagna il cliente in un percorso di benessere sensoriale, ma con un risultato funzionale - dalla tisaneria alla fragranza d’ambiente, dal trattamento al rituale”.

L’attività dell’azienda veneta fondata da Adriana Titton è completata dagli integratori naturali, che “rappresentano la storia della nostra azienda, ma anche il futuro di questo settore”, ritiene Paladin. Mei svolge anche un’attività di private label, “per clienti d’eccezione che già supportiamo coi nostri trattamenti e rituali, sviluppando progetti tailor made”.

Linee cosmetiche Mei - G.B. - FashionNetwork.com


Mei è presente in circa 500 strutture in tutta Italia, e in Germania, Svizzera, Austria, Regno Unito, Polonia, Emirati Arabi Uniti e Oman. Il brand, in netta crescita, ha però diverse trattative in stadio avanzato per distribuirsi anche a Singapore, in altre nazioni dell’Estremo Oriente e negli Stati Uniti.
 
Il suo catalogo presenta quasi 400 referenze, tra integratori naturali, prodotti di skincare viso-corpo, oli essenziali, tisaneria, amenities e fragranze d’ambiente. Per quanto riguarda l’hotellerie, Mei collabora, ad esempio, con Dorcester Collection, con l’hotel Eden di Via Veneto a Roma, con il Capri Tiberio Palace di Capri, con I Cappuccini a Gubbio, o con una serie di masserie di recente apertura nazionali ed estere.
 
“Il focus in questo settore sta nel proporre una qualità sempre maggiore anche in un prodotto di servizio, nonché nell’ecosostenibilità: noi ci siamo specializzati in amenities con packaging interamente riciclato, che forniamo sotto forma di prodotto ricaricabile con refill”, spiega il CEO. “È una proposta nei confronti della quale gli hotel 5 stelle, e soprattutto i 5 stelle lusso, un po’ nicchiavano, perché a una prima impressione dava loro la sensazione del prodotto già usato da un altro ospite, però con appositi sigilli di sicurezza e in conformità coi protocolli di igienizzazione delle catene internazionali, negli ultimi anni c’è stata una grandissima accettazione di questo concept anche dai clienti VIP, il che ha aggiunto un ulteriore tassello al nostro percorso di benessere e bellezza all’insegna della slow beauty, clean beauty ed eccellenza Made in Italy”.
 
Mei gestisce oltre 20 concept di spa monomarca nel mondo. In Italia si trovano a Capri, Roma, nella sede aziendale trevigiana, e in alcune delle più prestigiose spa di alberghi di lusso dell’Alto Adige. “Poco prima del Cosmoprof abbiamo inaugurato un’altra spa Mei dell’estensione 1.200 metri quadrati nelle cantine di un convento del ‘500, restaurato da un fondo di proprietà internazionale e situato nel centro storico di Vilnius, in Lituania”, rivela il CEO. Ma in cantiere Mei ha altri 3 opening: una spa a Londra, probabilmente in autunno, un’altra in Belgio, a nord di Bruxelles, sempre per l’autunno, e più a breve termine un nuovo concept store con annesso showroom e demo-session beauty bar nel cuore di Muscat, in Oman. “L’intento è di arrivare a 100 nostri concept nei prossimi 3-4 anni”, rivela Paladin.

Trattamenti anti-age di Mei


Con un fatturato 2021 di oltre 3 milioni di euro, al 90% ottenuto con il brand Mei e al 10% con l’attività di private labelling - e per il 60% in Italia e il 40% all’estero - Mei ha stimato nel proprio business plan di arrivare a 12 milioni entro il prossimo triennio.
 
Ma qual è, più nel dettaglio, l’originalità produttiva che sta determinando il successo di Mei? “Abbiamo inventato una tecnologia esclusiva di estrazione degli oli essenziali che non vengono distillati per corrente di vapore, ma vengono spremuti a freddo tramite gas inerti”, risponde Roberto Paladin. “L’olio essenziale così prodotto ha un peso molecolare specifico che gli consente di penetrare attraverso la pelle emulsionandosi nel mantello idrolipidico, in quel microfilm acqua-grasso che ci protegge, determinando un connubio vincente fra risultato funzionale e sensorialità emozionale”, conclude.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.