×
1 620
Fashion Jobs
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Responsabile Avanzamento Campionario
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
26 lug 2013
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mason’s punta al total look per internazionalizzarsi

Pubblicato il
26 lug 2013

Fondata nel 1974 da Giorgio Martini, l’azienda di abbigliamento toscana Foster, che detiene il marchio Mason’s, mette il turbo per accelerare l’espansione all’estero. Il brand ha costruito il suo successo in particolare grazie ai suoi pantaloni sporstwear chic dalla grande vestibilità, da sempre la specialità dell’azienda. Tra le celebrities sedotte dal prodotto Sting, Brad Pitt, Bruce Willis, Antonio Banderas, Vasco Rossi e Zucchero…

Mason's, collezione autunno/inverno 2013-14


L’avventura di Mason’s inizia in una piccola bottega di tessuti dove si fanno abiti su misura. Partito in Sud America Giorgio Martini torna dal suo viaggio con la gabardina “Libertador”, un tessuto di cotone soffice e resistente usato per le divise dell'esercito di liberazione colombiano. Viene creato il marchio di pantaloni maschili Mason’s, il cui nome s’ispira a una fermata del tram di San Francisco. L’offerta si amplia rapidamente con un vero e proprio total look e nel 1996 vengono lanciate le linee donna e bambino. L’azienda, situata ad Avenza, vicino a Carrara, è ancora detenuta al 100% dalla famiglia Martini e gestita dai quattro figli di Giorgio: Nicola, Vilmo, Giuseppe e Paolo.

Oggi, per allargare la clientela internazionale, Mason’s intende valorizzare maggiormente l’insieme della collezione e non solo i pantaloni, che rappresentano il core business dell’azienda. “Dopo aver provato un pantalone in un negozio, i clienti che non conoscono il marchio ne comprano subito due o tre paia perché sono tagliati benissimo e c’è un’incredibile scelta di colori unici. I modelli più venduti, ad un prezzo medio di 130 euro, sono il chino, lo storico cargo e il 5 tasche in cotone. Ma con la nuova strategia, Manson’s vuole mostrare che sa fare anche altro, come le giacche e la maglieria”, spiega Martin Goirand dell’agenzia Wearhouse, che distribuisce il brand in Francia.

La collezione uomo dell’estivo 2014 presentata in giugno a Milano


Per dare il via alla nuova strategia, Mason’s ha abbandonato per la prima volta, lo scorso giugno, il Pitti Uomo, che frequentava da 25 anni, preferendo presentare la nuova collezione con una vera e propria sfilata nello showroom milanese. “Volevamo mostrare la nostra evoluzione verso un prodotto sempre sportswear, ma più attuale, con dettagli più sofisticati e una grande ricerca nella materia. Vogliamo presentarci con questo percorso nuovo a New York, Parigi, in Asia, in Giappone e Corea”, indica l’amministratore delegato Nicola Martini.

"I nostri pantaloni hanno un’ottima costruzione e una qualità/prezzo difficile da trovare sul mercato. Ci stiamo orientando verso dei prodotti con un tocco più sartoriale ed elegante, giocando maggiormente sugli abbinamenti tra giacca e pantalone", rincara il fratello Vilmo Martini.

Posizionato nel medio-alto di gamma, il brand si declina attraverso due collezioni per uomo e donna composte ognuna da un centinaio di pezzi: Em’s of Mason’s, la linea più commerciale orientata su uno sportswear di lusso e Mason’s, la linea di ricerca con proposte un po’ più forti. L’azienda fattura 15,5 milioni di euro, per il 35% in Italia. I mercati esteri più importanti sono la Germania, il Benelux, la Francia e il Giappone. Il marchio è distribuito attraverso 2.500 clienti multimarca e due monomarca in Italia (Forte dei Marmi e Porto Venere) e 4 boutique monomarca in Bulgaria.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.