Mario Boselli nominato Presidente dell’Istituto Italo Cinese

Nuova nomina istituzionale per Mario Boselli, che si aggiunge a quelle di Presidente Onorario della Camera Nazionale della Moda Italiana, Official Ambassador della Shanghai Fashion Week, Presidente di Banca5 del Gruppo Intesa Sanpaolo e membro del Consiglio di Amministrazione di diverse società.

Mario Boselli (a sinistra) e Giampiero Cassio

Il Cavaliere del Lavoro Boselli è stato infatti nominato Presidente dell’Istituto Italo Cinese nel corso dell’Assemblea generale tenutasi il 20 dicembre presso Palazzo Clerici a Milano, sostituendo Giampiero Cassio, che ha ricevuto la nomina di Presidente Onorario.

In questo nuovo ruolo, Boselli porterà avanti il suo impegno nei confronti della promozione delle imprese italiane all’estero, che già svolge nell’ambito delle sue differenti cariche.

“Sono lieto per questa nomina, che reputo importante e impegnativa e alla quale mi dedicherò con entusiasmo per il rilancio di questo importante e storico Istituto”, ha dichiarato Boselli.

L’Istituto Italo Cinese è stato fondato nel 1971 per rafforzare le attività diplomatica tra i due Paesi e da allora realizza analisi e ricerche di mercato, organizza convegni, seminari, visite per delegazioni, attività artistiche e culturali.

Nel corso dell’Assemblea sono stati inoltre nominati i membri del Comitato Esecutivo dell’Istituto: Monsignor Pierfrancesco Fumagalli, Vice-Prefetto dell’Accademia Ambrosiana; Maria Rosa Azzolina, Direttore dell’Istituto e Managing Director & CEO di Private Incentive Milano; Alcide Luini, Vice-Presidente dell’Istituto; Angelo Corti Pedruzzi, Presidente Softech-Software & Technology.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroNomine
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER