×
226
Fashion Jobs
FOURCORNERS
E-Commerce & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
RETAIL SEARCH SRL
Senior Finance/Business Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Area Manager Centro Italia
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
RETAIL SEARCH SRL
Area Manager Nord Ovest
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Showroom Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Area Manager Wholesales Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Triveneto Fashion
Tempo Indeterminato · VERONA
GCDS
Wholesale Showroom Sales
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Showroom Manager – Interior Design
Tempo Indeterminato · MILANO
PANDORA
Talent Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PANDORA
Commercial fp&a Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PANDORA
Demand Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PANDORA
Paid & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PANDORA
Merchandise Planning & Allocation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Junior Area Manager - Retail Fashion
Tempo Indeterminato ·
THUN SPA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CHRISTINA WU BRIDES & ADRIANNA PAPELL PLATINUM
Sales Representative Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO

Marie-Claire Daveu (Kering): “E-commerce prossima sfida nella sostenibilità”

Di
Ansa
Pubblicato il
3 feb 2020
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

"L'e-commerce è una sfida anche per il settore lusso. Dovremo pensare al packaging così come alle modalità di consegna". Marie-Claire Daveu, chief sustainability officer di Kering, ammette che il prossimo fronte nel campo della sostenibilità da affrontare, e non solo per un gigante della moda come il gruppo di Francois Pinault, è l'impatto ambientale legato alle consegne a domicilio in stile 'Amazon'.

Il chief sustainability officer di Kering,Marie-Claire Daveu


L'occasione è fornita da un incontro a Milano dedicato al Rapporto sui risultati raggiunti da Kering negli ultimi tre anni in un percorso intrapreso già nel 2015 e con davanti gli obiettivi al 2025. "Per noi era molto importante fare questo esercizio perché oggi abbiamo l'impressione che tutti dichiarino nuovi obiettivi, mentre noi possiamo mostrare i risultati che abbiamo ottenuto". "Francois Pinault ha messo la sostenibilità al primo posto prima che tutti parlassero di sostenibilità", osserva Daveu.

La manager segnala che un impegno in questa direzione sia più semplice da perseguire in un'azienda familiare come continua a essere Kering, pur controllando una serie di marchi che vanno da Saint Laurent a Gucci, quando a essere convinto della bontà di questo percorso è il vertice: "Possiamo lavorare sul lungo termine e non solo guardando alla semestrale". Di certo comunque "un'azienda senza sostenibilità nei prossimi anni non riuscirà a stare sul mercato. La comunità finanziaria vuole guadagnare e dovrà investire in aziende che vendono" andando quindi incontro agli input che arrivano dai consumatori. Tanto più che, sottolinea Daveau, "siamo nel settore del lusso e non possiamo fare compromessi".

Copyright © 2020 ANSA. All rights reserved.