×
1 504
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

MarediModa: visitatori saliti del 3%

Pubblicato il
today 7 nov 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

La 18esima edizione di MarediModa, il salone internazionale dei tessuti e accessori europei per mare, intimo e athleisure, che si è tenuta dal 5 al 7 novembre al Palais Des Festivals di Cannes, si è chiusa con una crescita dei visitatori nell’ordine del 3%. 

MarediModa 2019


Sono stati infatti oltre 3.100 i buyer intervenuti in fiera, provenienti soprattutto da Italia, Francia, Spagna, Inghilterra e Germania, anche se la crescita più significativa di presenze è stata registrata dagli operatori degli Stati Uniti. Al salone sono intervenute 110 aziende europee, per 120 brand presenti (record assoluto) che hanno presentato in anteprima le collezioni per l’estate 2021. 

“È stata senza dubbio una delle migliori edizioni degli ultimi anni”, ha detto Claudio Taiana, nominato lo scorso maggio nuovo presidente del salone al posto di Marco Borioli, “sia in termini di numeri che di qualità dell’atmosfera e di consenso dei nostri visitatori. Molto apprezzati il lavoro di trend forecasting messo a punto da David Shah, la nuova area tendenze, le conferenze, gli approfondimenti, le installazioni e i momenti più conviviali che hanno animato anche quest’anno le sale del Palais Des Festivals”.

Molto rilevanti tra i corridoi della fiera anche i contatti concretizzati dai confezionisti conto terzi dei capi finiti dell’area italiana e di quella Euro Med, cui MarediModa offre dal 2007 uno spazio dedicato.
 
“Una risposta netta”, ha continuato Taiana, “che premia […] il crescente interesse da parte dei grandi marchi mondiali verso il tessuto europeo di origine controllata, con una accelerazione sui temi della sostenibilità, oggi sempre più sviluppati dalle nostre aziende”. 

Nel corso della manifestazione sono stati premiati i vincitori del concorso The Link 2019, il contest di talent scouting dedicato ai fashion designer in erba delle oltre cento scuole europee più note. Ideato e organizzato da MarediModa, il concorso, in occasione del suo decennale, ha ottenuto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo come progetto di promozione e valorizzazione del rapporto tra giovani e industria nel segno di creatività e innovazione, concessione per la quale Claudio Taiana ha voluto ringraziare in particolar modo David Sassoli, il Presidente del Parlamento Europeo.

Per la categoria Beachwear si è imposta la polacca Aleksandra Szczegot, nella categoria Underwear la prima classificata è stata la lettone Anna Elizabete Kasparsone, mentre nella categoria Athleisure ha vinto l’italiana Katia Innerhofer.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.