MarediModa: nell’edizione numero 17 più spazio all’athleisure

La prossima edizione di MarediModa Cannes (Palais des Festivals 6-7-8 novembre 2018) supera ancora una volta i 100 espositori, che presenteranno oltre 200 collezioni di tessuti europei per mare, intimo e athleisure. Spazio inoltre ai migliori design studio con stampe esclusive, ad una selezione qualificata di confezionisti conto terzi dell’area Euro-Med, a una rinnovata area tendenze come vero epicentro della fiera, e alla consueta area eventi.

MarediModa dedicherà uno spazio ancora maggiore all'athleisure - MarediModa

La nuova edizione di MarediModa flirterà in modo più corposo con il trend dell’athleisure, con l’obiettivo di diventare la fiera di riferimento anche di questo dinamico comparto. L’idea alla base di queste creazioni nasce dalla totale contaminazione tra i settori mare, intimo e sport. Dopo un esperimento ambientale che ha preso il via due anni fa, la fiera presenterà un ampio gruppo di aziende espositrici (oltre 40) che presenteranno una collezione dedicata di tessuti e accessori; inoltre, all’interno del forum tendenze sarà presente un’area tematica con un focus sul tema “Touch Base”, la macro tendenza del comparto; infine è previsto il debutto di “Athleisyou”, il nuovo progetto messo a punto in collaborazione con ISGMD Fashion Institute. Si tratta di un’area specifica che accoglierà i prototipi di capi athleisure realizzati con i tessuti di alcune società espositrici.

Anche sul versante talents cambierà qualcosa: il concorso ‘The Link’ si aprirà alla categoria Athleisure, che va ad aggiungersi alle tradizionali Beachwear e Underwear. Non ci saranno più 4 finalisti nella moda mare e 4 finalisti nell’intimo/corsetteria, ma 3 per ognuna delle categorie, senza assegnazione di secondi premi e con un unico vincitore per area. I nomi dei finalisti (scelti dopo una lunga selezione che ha preso il via dal vaglio di oltre cento elaborati provenienti dalle scuole di moda di tutta Europa, seguito da una prima selezione e da una prova di modellistica e vestibilità) sono: per il Beachwear, Sandrina Qokaj (Albania – ISGMD), Amelia Goff (UK – London College of Fashion) e Marina Smith (UK – Falmouth University). Per l’Underwear, Alba Herraez (Spagna – BAU Centro Universitario de Diseño), Ida Sture (Norvegia – London College of Fashion) e Naomi Turcu (Romania – University of Arts and Design Cluj-Napoca). Per l’Athleisure, Monica Gatta (Italia – ISGMD), Virginia Ruta (Italia – Istituto Modartech) e Alexandra Todoran (Romania – University of Arts and Design Cluj-Napoca).

Un momento di una sfilata del concorso 'The Link' - MarediModa

La conferenza di apertura che si terrà il 6 novembre alle 11:30 sarà inoltre dedicata all’innovazione tessile, con un particolare focus sull’athleisure trattato dal “cacciatore di tendenze” David Shah, e vedrà protagonisti Sensil, il marchio premium di nylon 6.6 per abbigliamento prodotto da Nilit, e la partecipazione di Sistemi Assyst che darà uno sguardo al futuro: l’evoluzione dei processi digitali 3D per il fashion, Digital Fashionboard, realtà virtuale, shopping experience.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

SportBiancheria intimaCostumi da bagnoSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER