Maredamare svela le tendenze del beachwear 2020

Contaminazioni athleisure e segni geometrici, ma anche ispirazioni tribali e fantasie floreali. Queste le nuove tendenze del beachwear 2020 svelate in anteprima da Maredamare, il salone punto di riferimento nel settore in programma a Firenze dal 20 al 22 luglio prossimi. Il tema “Activated” dominerà le prossime tendenze da spiaggia. Un’esaltazione dell’esuberanza sportiva e della vitalità in tutte le sue forme. I costumi da bagno sono ispirati alle performance e presentano contaminazioni athleisure in formato quotidiano.

Il tema “Activated”

“Cut a dash” incarna, invece, sogni e bisogni della donna contemporanea. Qui dominano stampe grafiche caratterizzate da virtuosismi stilistici e segni geometrici con pattern armonici e mai banali.

Il tema “Cut a Dash”
 
Il terzo tema, “Folk Rock”, sviluppa l'argomento del viaggio, questa volta alla alla scoperta di terre bruciate dal sole e bagnate dal mare. Un mix di hippie contemporaneo e ritmi tribali che celebra la libertà all’insegna di suoni primordiali di echi lontani.

Il tema “Folk Rock”

Infine, torna il motivo floreale anche nella PE 2020, declinato in un giardino più intimo e privato in cui la natura ci accoglie e si concede in tutta la sua straordinaria eleganza.

Il tema “Hidden Garden”

Quest’anno, la fiera si attende un lieve incremento degli espositori rispetto ai 132 dell'edizione 2018, con un forte aumento di aziende estere. In Fortezza da Basso saranno presenti importanti new entry, come Puma beachwear, Michael Kors e Polo Ralph Lauren, accanto a Max Mara, Blumarine, Marie Jo, Lise Charmel, Chantelle, Luli Fama Miami, Gottex e Sunflair.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Costumi da bagnoSaloni / fiere
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER