×
1 121
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
15 dic 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Marco Marchi svela i progetti di Eccellenze Italiane e la crescita di Digital Boite

Pubblicato il
15 dic 2021

Dalle origini dello stile italiano all’affermazione da protagonista sul mercato globale:
a due anni dalla sua nascita, Eccellenze Italiane Holding moltiplica i suoi progetti. Ce ne parla l’imprenditore Marco Marchi, fondatore di Liu Jo e Amministratore Unico di EIH, fiero dei risultati ottenuti, nonostante le grandi difficoltà vissute a seguito della pandemia.

Marco Marchi


“L’Italia ha una straordinaria forza imprenditoriale e in questi anni fiaccati dal Covid la dimostrazione della nostra resilienza e capacità di reazione è stata al di sopra delle più rosee aspettative. Per parte nostra abbiamo portato avanti alcuni nuovi progetti, tra cui il principale è sicuramente Digital Boite, società che ho avviato nel 2018, insieme a Michael Scatigna, che riveste il ruolo di CEO, con la volontà di lavorare strategicamente sul mondo online”, ha spiegato a FashionNetwork.com Marco Marchi. “La piattaforma affianca i brand nella gestione del loro business e-commerce puntando su servizi verticali, innovazione tecnologica e approccio personalizzato. Dal 2020 la società si è ‘aperta’ ufficialmente a clienti e brand esterni al gruppo EI, con l’obbiettivo di offrire il miglior servizio digitale sul mercato in ottica tailor made. Con Digital Boite dovremmo chiudere il 2021 con un fatturato in crescita dell’80% rispetto al 2020 e pensiamo di arrivare a 100 mln di euro nel 2023”.
 
Digital Boite, che ha una sede a Carpi di circa 5.000 metri quadri, impiega ad oggi 50 dipendenti con un’età media di 35 anni.

La sede di Digital Boite a Carpi


Marco Marchi ci ha poi svelato altri importanti progetti che sta portando avanti con Eccellenze Italiane Holding, che raccoglie al proprio interno una serie di società strategiche (Liu Jo, Blufin, Eli e Liu Jo Luxury), funzionali alla crescita positiva e trasversale di un business basato su una nuova visione imprenditoriale, in grado di riunire le caratteristiche vincenti dei canali distributivi esistenti delineando un nuovo smart model che racchiude il meglio delle esperienze retail, wholesale ed e-commerce.

“Con l’acquisizione di Blufin due anni fa ha preso forma questo sogno imprenditoriale che è Eccellenze Italiane e, in questo breve periodo, abbiamo lavorato con impegno per selezionare realtà accomunate da forte distintività e potenziale di crescita con l’obiettivo di portarle a competere efficacemente sul mercato globale”, ha precisato l’imprenditore carpigiano. “Vogliamo continuare a fare scouting per aumentare la dimensione di Eccellenze Italiane con nuovi target da poter inserire nel nostro progetto. Abbiamo diversi dossier che stiamo valutando, altri in stadio più avanzato. Stiamo guardando anche a realtà di eccellenze in termini di sourcing e quindi non escludiamo di poter includere anche aziende produttive, perché la straordinaria capacità del fare italiano va salvaguardata. Attualmente stiamo ragionando su acquisizione di realtà produttrici di calzature.

In generale, per il 2022, la volontà dell'imprenditore è quella di consolidare ulteriormente la presenza di EIH a livello nazionale ed internazionale, puntando su una strategia di rafforzamento e sviluppo delle realtà presenti al suo interno, lasciandone però viva l’integrità di ognuna, linfa vitale di quella diversità intrinseca che permette ad EIH di poter sostenere una crescita trasversale e sempre più competitiva. “Ho creato Eccellenze Italiane perché credo nella cultura italiana del saper fare, credo che questo modo di fare impresa, che il mondo ama e ci invidia, possa essere l’opportunità per costruire poli di eccellenza con cui poter giocare una partita a livello globale", conclude Marco Marchi.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.