×
1 327
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 giu 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Marco De Vincenzo ha svelato il suo uomo a Firenze

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 giu 2019

Marco de Vincenzo sorprende con un uomo inatteso, che si muove in equilibrio tra comfort e ricercatezza. Per la sua prima sfilata maschile in assoluto, presentata questo mercoledì a Firenze nell’ambito di Pitti Uomo, contemporaneamente alla pre-collezione femminile, lo stilista italiano ha disegnato una figura maschile particolare, sia casual che ricercata, che alterna rigore ed eccesso con sottigliezza attraverso alcuni dettagli, forme innovative, volumi e soprattutto tessuti unici con texture tridimensionali.

Il primo outfit apparso nello show dello stilista italiano - Marco De Vincenzo


Con le sue piccole maglie e i suoi vestiti a strisce, l‘uomo di Marco De Vincenzo non rinnega le proprie radici italiane, né rinuncia alla fantasia, attraversando le serre in ferro battuto di fine Ottocento del Tepidarium Del Roster con nonchalance, per continuare la sua passeggiata nei giardini e nel parco adiacenti.
 
Con indosso rigorosamente scarpe da ginnastica o sandali sportivi, una grande visiera colorata sulla fronte, si rivela per mezzo di piccoli tocchi. Qui dei guanti in tulle nero o strass multicolori arricchiscono un outfit, mentre altrove scintillano bretelle fatte di perline, Mentre una micropochette di strass l’accompagna sempre, sospesa ad una catenina o attaccata in vita appesa alla cintura.

A prima vista, il suo guardaroba sembra piuttosto classico: maglieria fine, t-shirt, completi a righe o a quadretti, per non parlare di un tipico paio di jeans. Ma guardando più da vicino, ogni volta un twist particolare conferisce carattere all'insieme. Le strisce dei pantaloni sono di lurex, la maglia traforata sembra di pizzo, i bermuda pieghettati si allargano fino a trasformarsi in pantaloni-gonna, i bordi di un jeans sono arrotolati in modo esagerato, mentre le sue dimensioni arrivano fin sotto al petto con due livelli di tasche!
 
“È un uomo che riesce a esprimersi attraverso la moda, che osa e si concede questa libertà. Ma la moda si trova sempre a metà strada tra il comfort e la bellezza. Quindi ho dovuto riconciliare il mio desiderio di eccentricità con dei capi basici”, spiega nel dietro le quinte lo stilista, il quale ha trovato questo delicato equilibrio concentrandosi principalmente sui materiali, proseguendo come al solito la sua ricerca sugli effetti ottici e 3D.

Il jeans reinventato dal creatore di moda - Marco De Vincenzo


“Quasi il 90% della collezione utilizza la tecnica della plissettatura per creare volumi, anche invisibili. L’effetto 3D è dato anche dalla vibrazione dei colori”, sottolinea.
 
Il tulle plissettato viene quindi accoppiato con un tessuto di lana ultraleggera, delle ondulazioni percorrono un abito-bermuda confezionato con un tessuto tecnico, un cappotto in vinile perforato è di una leggerezza insospettabile. Una seta di un blu elettrico, come fosse goffrata, rende più femminili una tunica e un bermuda. Le maniche delle camicie sono scomponibili al livello dei gomiti grazie ad un sistema di bottoni.
 
“Il mio marchio ha 10 anni e questo lancio dell’uomo costituisce per me un momento molto importante”, conclude Marco De Vincenzo, non senza mostrare emozione. Per l’occasione, lo stilista ha anche rilanciato le pre-collezioni femminili, che erano state interrotte da alcune stagioni.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.