×
1 507
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
31 mar 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mango avanza a grandi passi nella sostenibilità

Pubblicato il
31 mar 2021

Mango continua a fare progressi nella sostenibilità, uno dei suoi pilastri strategici per contribuire ad un'industria della moda più etica e sostenibile attraverso iniziative che riducono il proprio impatto sull'ambiente. Dalla sottoscrizione del Fashion Pact nel 2019, la realtà spagnola ha assunto impegni precisi in ambiti come prodotto, riduzione delle emissioni e dei rifiuti, economia circolare, biodiversità, trasparenza e tracciabilità. La collezione Mango Committed, che include capi con caratteristiche sostenibili delle diverse linee, si è evoluta per diventare permanente. Questa stagione, il 79% dei capi di Mango fa già parte della collezione Committed e l'azienda prevede di raggiungere il 100% entro il 2022.

Mango


Per quanto riguarda l'uso di fibre sostenibili, Mango si è posta l'obiettivo di arrivare a usare il 100% di cotone sostenibile e il 50% di poliestere riciclato nelle sue collezioni entro il 2025. Entro il 2030 Mango prevede di avere il 100% di fibre di cellulosa di origine controllata e tracciabile (come lyocell, viscosa e modal, tra gli altri).
Toni Ruiz, CEO di Mango, afferma "Siamo determinati a continuare a lavorare per diventare un'azienda sempre più sostenibile. Ecco perché stiamo facendo grandi passi in progetti molto ambiziosi che ci permetteranno di ridurre al minimo il nostro impatto e raggiungere gli elevati obiettivi di sostenibilità che ci siamo prefissati".
Come parte dell'impegno acquisito dopo la firma del Fashion Pact riguardo alla biodiversità, dal prossimo aprile Mango inizierà una collaborazione con l'Associazione Vellmarí, fondata nel 1993 e guidata da Manu San Félix, biologo, subacqueo, fotografo ed esploratore del National Geographic, il cui obiettivo è quello di avvicinare la natura alle persone, per affascinarle e ispirarle affinché comprendano quanto gli oceani siano importanti per le nostre vite. Questa associazione senza scopo di lucro si dedica a progetti di conservazione e didattica nel Mediterraneo dalla sua base di Formentera. In particolare, Mango sosterrà Posidonia Lab, progetto di conservazione marina all'avanguardia che integra innovazione, ricerca, formazione e sensibilizzazione per la salvaguardia della posidonia, una specie endemica del Mediterraneo.

L’azienda sta inoltre continuando il suo progetto di sostituzione dei sacchetti di plastica nella propria catena di approvvigionamento con quelli di carta con l’obiettivo di eliminarli progressivamente lungo l’intera catena di fornitura e facendo quindi sparire 160 milioni di sacchetti di plastica usati ogni anno. Da aprile di quest'anno Mango inizierà a implementare questo progetto con i propri fornitori in Turchia e continuerà progressivamente con il resto dei Paesi nei prossimi mesi.


Migliorare l'efficienza energetica nella progettazione dei nuovi negozi è un altro dei progetti a cui l'azienda sta lavorando, con un nuovo concept che ha un sistema di illuminazione e condizionamento più ecologico, e un design che integra materiali sostenibili come vernici naturali e materiali riciclabili.

Mango ha raccolto 42 tonnellate di capi nel corso del 2020 attraverso il progetto di riciclaggio che porta avanti con l'aiuto di Moda Re. Gli indumenti vengono raccolti nei punti vendita Mango per il riutilizzo, il riciclaggio e la valorizzazione energetica. Nel 2020 Mango aveva 610 punti di riciclaggio nei suoi negozi in 11 Paesi, e nel 2021 questo servizio sarà esteso ad Austria, Italia, Polonia, Turchia, Svizzera e Russia, con l’aggiunta di oltre 200 nuovi punti di riciclaggio.

Infine, lo scorso ottobre Mango ha pubblicato sul suo sito web aziendale l’elenco delle fabbriche di primo livello (Tier 1) che seguono i requisiti del Transparency Pledge Standard, iniziativa che sostiene la trasparenza nelle catene di approvvigionamento dell'industria dell'abbigliamento e delle calzature. Guardando al 2022, l'azienda mira a dare visibilità alle fabbriche di secondo e terzo livello. Per Beatriz Bayo, incaricata della Responsabilità sociale d’impresa di Mango, “la pubblicazione di queste informazioni è un potente strumento per rafforzare i diritti delle persone che lavorano nella produzione, oltre che per promuovere la responsabilità nelle catene di approvvigionamento globali all'interno del settore moda”.

Fondata a Barcellona nel 1984 Mango è oggi presente in più di 110 Paesi e ha chiuso il 2020 con un fatturato di 1.842 milioni di euro, di cui il 42% è rappresentato dalle vendite online.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.