Malo: nominato advisor per la cessione dell'azienda

La Malo va verso un cambio di proprietà: in un incontro con Regione Toscana e sindacati, secondo quanto riporta una una nota della Filctem-Cgil, i dirigenti hanno fatto sapere di aver dato mandato a un advisor per una cessione totale o parziale dell'azienda di abbigliamento, facendo capire che ci potrebbero essere già degli interessamenti.

Malo, collezione primavera/estate 2017 - malo.it

Alla luce di tale novità, la Regione ha proposto di indire per il prossimo 10 luglio un altro incontro tra le parti con la presenza dell'advisor stesso.

"Promesse ne abbiamo sentite tante”, ha affermato Alessandro Picchioni (Filctem-Cgil), “ci riserviamo di verificare quando ci saranno cose concrete. In attesa del 10 luglio manteniamo lo Stato di agitazione, riservandoci la possibilità di agitazioni qualora l'azienda non mantenga gli impegni".

In concomitanza dell'incontro istituzionale dell'1 luglio, a cui erano presenti anche Regione Emilia Romagna e sindacati piacentini data la presenza di uno stabilimento Malo a Borgonovo, i lavoratori hanno costituito un presidio in Piazza Duomo davanti alla sede della Regione Toscana.

Copyright © 2018 ANSA. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter Business
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER