×
651
Fashion Jobs
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
METARISORSEUMANE
Junior Sales Manager B2B – Contract
Tempo Indeterminato · LIONE
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Emea Marketing Manager / Luxury Field / Milan
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Experience Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Analista Funzionale - Omnichannel IT Solution Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Qualitative & Quantitative Research Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
3 mar 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Malgrado vendite in diminuzione a causa di Victoria's Secret, L Brands torna in attivo

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
3 mar 2021

Il gruppo statunitense L Brands, che controlla in particolare Victoria's Secret, ha annunciato mercoledì di aver registrato un utile di 860,3 milioni di dollari (707,9 milioni di euro) nel quarto trimestre, pari a 3,03 dollari per azione, superando le stime degli analisti, che puntavano su 2,91 dollari per azione. Un risultato in netto miglioramento rispetto alla perdita di 192,3 milioni di dollari (158,2 milioni di euro), o 0,70 dollari per azione, registrata dalla società durante lo stesso periodo dell'anno precedente.

Les vendite di Victoria's Secret hanno continuato a scendere nel quarto trimestre - Instagram: @victoriassecret


Nel quarto trimestre del proprio esercizio, chiuso il 30 gennaio, il fatturato del gruppo ha raggiunto i 4,82 miliardi di dollari (3,97 miliardi di euro), in aumento del 2% in un anno, e al di sotto delle aspettative degli analisti, che stimavano 4,87 miliardi di dollari (4,01 miliardi di euro).
 
Come in passato, è stato il marchio Bath & Body Works il motore della crescita del gruppo, con vendite per 2,72 miliardi di dollari (2,24 miliardi di euro), in crescita del 21,8%. Il marchio di lingerie Victoria's Secret, in compenso, rimane un freno per la sua società madre, mostrando un calo del 15,2%, a 2,10 miliardi di dollari (1,73 miliardi di euro).

Comqunque i due marchi hanno visto progredire le loro vendite al dettaglio. Victoria's Secret ha registrato un incremento del 32,7% dei propri ricavi su questo canale, mentre Bath & Body Works vi evidenzia una crescita del 74%.
 
“Abbiamo sperimentato una crescita costante di Bath & Body Works, nonché un significativo e continuo miglioramento delle performance di Victoria's Secret”, si rallegra Andrew Meslow, CEO di L Brands, in un comunicato.
 
Il fatturato dell'intero anno è stato di 11,85 miliardi di dollari (9,75 miliardi di euro), in discesa dell’8,3%. L’azienda ha registrato 844,5 milioni di dollari (695,1 milioni di euro) di utili, pari a 3,00 dollari per azione, contro la perdita netta di 366,4 milioni di dollari (301,6 milioni di euro), o 1,33 dollari per azione, di un anno fa.
 
“Per il futuro, restiamo focalizzati sulla nostra strategia che mira a offrire gmme di prodotti ed esperienze convincenti alla nostra clientela, pur mantenendo un ambiente di lavoro sicuro”, aggiunge Andrew Meslow. “Nello stesso tempo, proseguiremo l'attuazione dei progetti di separazione dalle nostre due attività. Grazie a queste iniziative, la società è ben posizionata per continuare a creare valore per i nostri azionisti”.
 
L Brands intende completare la pianificata scissione di Victoria's Secret e Bath & Body Works in due società distinte e indipendenti entro agosto 2021.  
 
Nel corso del primo trimestre, L Brands spera di registrare un utile per azione compreso tra 0,35 e 0,45 dollari. Ma di fronte alle incertezze relative all'evoluzione della situazione sanitaria, la società non ha fornito previsioni finanziarie per l'esercizio 2021.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.