×
1 295
Fashion Jobs
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
7 set 2009
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Maison Lacroix: contatti Borletti-Falic

Di
Ansa
Pubblicato il
7 set 2009

Christian Lacroix, Borletti
Christian Lacroix - Photo : Pierre Verdy/AFP
PARIGI, 7 SET - Regis Valliot, amministratore giudiziario incaricato del fascicolo Christian Lacroix, tenta un avvicinamento tra i fratelli Falic, proprietari della casa di moda da risanare, e il gruppo italiano Borletti: "ci sono stati dei contatti da fine agosto" hanno fatto sapere dallo studio di Valliot, ma la stessa fonte ha precisato che l'accordo non è certo.

Oltre all'azienda italiana, che possiede anche il marchio dei magazzini Printemps e La Rinascente, ci sono infatti altri due candidati: lo studio di consulenza Bernard Krief Consulting e la holding dell'uomo di affari Prosper Amouyal, la Financiere Saint-Germain. Il primo piano di risanamento Falic prevedeva la soppressione di 112 posti di lavoro su 124, mentre l'azienda che rileverà il marchio di alta moda dovrebbe riuscire a mantenere una cinquantina di impieghi.

La stessa fonte dello studio Valliot ha reso noto che il comitato aziendale di Christian Lacroix è previsto il 14 settembre e che allora dovrà essere presa una decisione urgente: la liquidità per continuare non sarà infatti sufficiente. Creata nel 1987, con il sostegno della numero uno mondiale del lusso Lvmh che l'ha rivenduta al gruppo Falic nel 2005, la casa Christian Lacroix ha registrato una perdita di dieci milioni di euro nel 2008 con un fatturato di 30 milioni di euro.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.