×
1 500
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
PALOROSA SRL
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HUMANA PEOPLE TO PEOPLE
Unit Manager Retail
Tempo Indeterminato · ROMA
Di
Ansa
Pubblicato il
5 feb 2020
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Macy's chiuderà 125 negozi nei prossimi 3 anni

Di
Ansa
Pubblicato il
5 feb 2020

Lo shopping online mette in ginocchio Macy's. Il colosso dei grandi magazzini annuncia la chiusura di 125 punti vendita nei prossimi tre anni, in quella che è considerata un'ammissione implicita sul fatto che un quinto dei suoi negozi non riesce ad attirare clienti. I tagli riguarderanno i grandi magazzini che realizzano meno vendite, inclusa la doppia sede di Cincinnati: il quartier generale sarà spostato a New York.

Reuters


Fino a pochi anni fa ossatura dei mall americani, i grandi magazzini come Macy's, J.C. Penney e Sears hanno iniziato a perdere clienti con l'ascesa di Amazon. Perdite inizialmente contenute che, però, si sono poi tramutate in vere e proprie emorragie di consumatori che hanno mandato in crisi il tradizionale modello di shopping. Macy's è stata una della maggiori vittime di Amazon che, con un'ampia scelta di prodotti e prezzi contenuti, ha rivoluzionato gli acquisti rendendo obsoleti i negozi fisici.

Nonostante il piano di chiusure, che si tradurrà anche nel taglio di 2.000 posti lavoro, Macy's non intende girare le spalle alla sua tradizione e assicura che studierà modelli alternativi di negozi, di sicuro più piccoli di quelli attuali. Un trend questo in linea con la strada intrapresa da molti big dell'abbigliamento rimasti indietro sulle vendite online. H&M ad esempio sta valutando di trasformare i propri negozi in hub logistici per gli acquisti online in modo da facilitare consegne ed eventuali cambi di merce e sfruttare gli immobili in possesso invece di limitarsi a chiuderli.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.