M1992 porta in passerella il sartoriale interrotto

È un taglio alla tradizione la collezione di M1992 disegnata da Dorian Tarantini, che ha aperto le passerelle di Milano Moda Uomo nella chiesa di San Paolo converso. L'emblema della proposta è infatti la cravatta, realizzata in collaborazione con la storica maison napoletana Marinella, ma totalmente rivista: per metà ha la tipica fantasia dell'accessorio maschile per eccellenza, ma per metà è totalmente nera, come se fosse tagliata in due.

@m1992

Ed è proprio un sartoriale interrotto il filo conduttore della proposta, che parte dal tema della fama, con stampe di paparazzi e jet privati su camicie portate con blazer a 4 bottoni, chiodi di pelle con cotone o blouson da benzinaio e pantaloni in rosso Red carpet.

@m1992

E poi computer indossabili assicurati al busto con una sleeve-imbracatura sviluppata in collaborazione con HP.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AltroSfilate
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER