×
1 451
Fashion Jobs
THUN SPA
Area Manager Wholesales Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
BABY DREAM SRL
Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Responsabile Magazzino
Tempo Indeterminato · NAPOLI
PRAXI
Senior HR Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PRONOVIAS GROUP
Junior IT Assistant
Tempo Indeterminato · CUNEO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SASHA 2017 SRL
Gerente - Persona by Marina Rinaldi
Tempo Indeterminato · MILANO
HANG LOOSE SRL
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · CASALE MONFERRATO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
Pubblicità

M. Burani, scaduti debiti per 426 mln, decreti ingiuntivi

Di
Reuters
Pubblicato il
today 18 ott 2009
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Mariella Burani
Campagna Pubblicitaria Mandarina Duck - Marchio che fa capo a Mariella Burani FG

MILANO, 16 ottobre (Reuters) - Su alcune posizioni debitorie scadute di Mariella Burani Fashion Group (MBFG.MI: Quotazione), per complessivi quasi 425,7 milioni di euro, pendono alcune azioni intraprese dai creditori, tra cui alcuni decreti ingiuntivi e solleciti tramite legali.


Secondo una nota emessa ieri in tarda serata, nel dettaglio su debiti commerciali per circa 2,4 milioni esistono dei decreti ingiuntivi non meglio precisati, su 3,9 milioni dei solleciti tramite legali, un decreto ingiuntivo a favore di Banca Ifis per il pagamento di 13,3 milioni, un decreto ingiuntivo a favore della Cassa di risparmio di Cento per 2 milioni e, infine, un altro decreto per il pagamento di 2,3 milioni a favore di Ing Bank.


Con Banca Ifis, Cassa di risparmio di Cento e Ing Bank sono in corso delle negoziazioni per arrivare a un accordo che sospenda ogni azione esecutiva e riscadenzi le rate di rimborso dei debiti, precisa la nota.


Esiste un altro decreto ingiuntivo esecutivo per il pagamento di circa 17,3 milioni, emesso dal Tribunale di Milano lo scorso giugno a favore di Barclays Bank, con cui è stato poi raggiunto un accordo che ha sospeso ogni azione esecutiva e ha riscadenziato le rate di rimborso, aggiunge il comunicato.


A fine agosto la posizione finanziaria netta del gruppo presentava un indebitamento finanziario di 478 milioni.

© Thomson Reuters 2019 All rights reserved.