×
1 662
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
CONFIDENZIALE
Commerciale Junior Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
19 gen 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

LVMH Luxury Venture investe nell’etichetta statunitense Aimé Leon Dore

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
19 gen 2022

LVMH continua a esplorare nuovi segmenti d’attività compiendo un ingresso discreto nel segmento dello streetwear attraverso LVMH Luxury Venture. Attivo all'interno del gruppo del lusso, questo fondo acquisisce partecipazioni di minoranza in brand emergenti dal forte potenziale, tanto da aver appena investito nel marchio americano Aimé Leon Dore, piccola e raffinata griffe di streetwear fondata nel 2014 da Teddy Santis nel Queens, a New York.

Due look del brand per l'Autunno-Inverno 2021/22 - aimeleondore.com


Combinando street style e retrò-chic, Aimé Leon Dore è considerata una delle etichette più cool del momento. Il suo designer Teddy Santis, nominato quest'estate direttore creativo di New Balance per la sua linea Made in USA, si è subito fatto un nome sulla scena newyorkese grazie a prodotti autentici e di qualità a prezzi calibrati, oltre che attraverso varie collaborazioni, con nomi come Kith, Puma, Timberland, Woolrich, Paraboot, New Era, Clarks e persino Porsche.
 
In un breve comunicato, il brand annuncia l'operazione, affermando che “continuerà ad operare in maniera indipendente dai suoi uffici di New York, con il supporto e la consulenza di LVMH Luxury Ventures”.

“La vasta rete di LVMH, uno dei leader mondiali di questo comparto, e la sua ricca storia nella crescita di marchi eccezionali e leggendari offrono un'opportunità di partnership veramente unica per alimentare il prossimo capitolo di crescita di Aimé Leon Dore”, commenta il fondatore dell'etichetta Teddy Santis.
 
Figlio di immigrati greci, lo stilista ha lavorato nel ristorante di famiglia dei genitori e in un negozio di ottica prima di dedicarsi alla moda, appassionato di bei vestiti. È stato principalmente ispirato dall'universo in cui è cresciuto, miscelando le sue passioni per l'hip-hop newyorkese degli anni '90 e per il basket, per definire un'estetica riconoscibile.
 
Nel 2019 una prima collaborazione di successo con New Balance ne ha aumentato la visibilità e ha dato una spinta alla sua casa di moda. “Aimé Leon Dore crea collezioni prêt-à-porter stagionali e realizza co-lab ispirate a New York, intrecciando le diverse influenze della città attraverso l'arte, lo sport e la musica in abiti, scarpe, accessori e progetti speciali”, riassume l'etichetta, che ha aperto una boutique al 214 di Mulberry Street, nell'elegante e trendy quartiere newyorkese di Nolita. Il negozio ospita anche il “Café Leon Dore”, che offre dolci e prodotti greci.
 
LVMH Luxury Ventures investe in marchi il cui fatturato oscilla fra i 3 e i 50 milioni di euro. Il portafoglio del fondo comprende, ad esempio, gli orologi Hodinkee, il marketplace Stadium Goods e Gabriela Hearst, un'altra griffe di New York in ascesa. Per quattro anni ha assistito il marchio francese di cosmetici L'Officine Universelle Buly 1803, entrato poi a far parte di LVMH, che lo ha acquistato nell'ottobre 2021. Il fondo ha inoltre recentemente partecipato, insieme alla società di venture capital Antler, al round di finanziamento di Heat, start-up londinese specializzata in mystery box, che ha raccolto fondi per 5 miliardi di dollari.
 
Grazie a questo investimento, Aimé Leon Dore potrà accelerare notevolmente la propria espansione.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.