×
1 491
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Senior Buyer Settore Moda
Tempo Indeterminato · PRATO
MICHAEL PAGE ITALIA
Regional Account Manager Nord Italia Per Realtà di Bigiotteria
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
Junior Product Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
E-Commerce e Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Global CRM Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
BENEPIU' SRL
Produzione -Qualita'
Tempo Indeterminato · CARPI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Reuters
Pubblicato il
20 ott 2017
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lusso, Morgan Stanley: bene Richemont e LVMH, Ferragamo più debole

Di
Reuters
Pubblicato il
20 ott 2017

Morgan Stanley prevede che le divergenze all‘interno del settore del lusso continueranno e non crede che la trimestrale superiore alle attese di LVMH sia indicativa per una lettura trasversale sulla situazione di tutti i concorrenti. 

La sede di Morgan Stanley - https://www.instagram.com/morgan.stanley/?hl=it


Il broker si aspetta che toni più cauti nell'ultimo trimestre dell'anno e nel primo semestre 2018 limiteranno gli upgrade sugli utili. 

“Il quarto trimestre inizierà a mostrare la piena annualizzazione della ripresa della domanda di fine 2016, facendo pensare a una progressiva normalizzazione della crescita in Mainland Cina e in tutte le destinazioni del turismo cinese”, ha scritto Morgan Stanley. 

I brand più esposti al turismo, come Ferragamo, potrebbero soffrire ancora di più per l'effetto della forza dell'euro sulle spese dei turisti in Europa. 

MS preferisce Richemont per la sua esposizione alla gioielleria e per la sua storia di ristrutturazione, e LVMH per il portafoglio bilanciato di prodotti e il solido potere sui prezzi. 

Il broker è positivo su Kering e Moncler in vista del terzo trimestre alla luce della fase “outstanding” dei relativi brand, con una crescita stimata del 28% delle vendite organiche di Gucci e del 18% di Moncler. 

Secondo MS, marchi come Tod's, Prada, Hugo Boss hanno un rapporto rischio/beneficio meno favorevole per la maturità della loro rete retail e la presenza predominante in categorie di prodotto più vulnerabili a un'erosione delle relative quote di mercato.

© Thomson Reuters 2023 All rights reserved.