×
1 580
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
ORIENTA SPA
General Manager - Bolzano
Tempo Indeterminato · BOLZANO
ANTONIOLI S.R.L.
SEO & SEM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
AFP
Pubblicato il
4 lug 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lusso: il commissario europeo Antonio Tajani ricorda l'importanza del “Made in”

Di
AFP
Pubblicato il
4 lug 2013

Il commissario europeo responsabile per l'industria Antonio Tajani, ha ricordato mercoledì a Parigi l'importanza, nei settori della moda e del lusso, dell'indicazione obbligatoria dell'origine dei prodotti fatti e importati nell'Unione Europea.

Antonio Tajani (Foto: John Thys/AFP)


"Bisogna sostenere il know-how europeo, la qualità di alto livello. E' anche una garanzia per il consumatore, che deve sapere che cosa acquista; che vada da Dior o da Zara, bisogna difendere la qualità", ha spiegato Antonio Tajani.

"Noi difendiamo al Parlamento europeo una proposta di regolamento per la tracciabilità dei prodotti del mercato interno europeo, quelli che sono realizzati e quelli che sono importati in Europa", ha precisato. Si tratta di rendere obbligatoria l'indicazione d'origine di questi prodotti tramite un'etichettatura indicante la loro origine.

"Si potrà così trovare del Made in France, del Made in Italy o anche del Made in Unione Europea", ha sottolineato il commissario europeo. Ciò vale anche "per i prodotti importati, che dovranno includere la dicitura Made in China o Made in the USA, di modo che il consumatore possa avere scelta", ha ricordato Tajani, aggiungendo che "i distributori dovranno impegnarsi".

"Bisogna lavorare se vogliamo vincere la guerra contro la crisi, cercando di batterla con la qualità e bisogna ricordare che l'Europa è la qualità", ha insistito Antonio Tajani. "Voglio dare un segnale che dica che l'industria non è solamente l'automobile, è anche il lusso e la moda. Non bisogna guardare al lusso come a qualcosa di riservato ai ricchi (perché) grazie a questi ultimi che acquistano, si possono creare dei posti di lavoro", ha assicurato.

Per Antonio Tajani, "si tratta anche di un duro colpo assestato alla mafia e contro il fenomeno della contraffazione. Proponiamo anche di rafforzare i controlli doganali". Il commissario ha detto di "aspettarsi l'adozione di questa proposta prima delle prossime elezioni del Parlamento Europeo", nel maggio 2014.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2021 AFP. Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
Industry