×
1 309
Fashion Jobs
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
Pubblicità
Di
Reuters
Pubblicato il
10 nov 2009
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lusso e Web: arriva sito di aste online per ricchi e famosi

Di
Reuters
Pubblicato il
10 nov 2009

NEW YORK (Reuters) - I milionari il cui astro è in calo hanno ora un posto dove vendere i loro mega-yacht, le super-automobili e i gioielli di famiglia senza doversi rivolgersi al banco dei pegni.



Apre i battenti ufficialmente oggi un sito di aste via Internet dedicato ai milionari e che probabilmente trarrà profitto dalla più grave recessione da decenni, di cui soffrono anche i ricchi e i famosi negli Stati Uniti.

La società BillionaireXchange ha annunciato di aver già avuto un ruolo nella vendita o nello scambio di beni per oltre 180 milioni di dollari nel corso della fase di prova durata 10 mesi, e di aver registrato un flusso di transazioni da parte di clienti Usa.

"Direi che nel mercato degli Stati Uniti questa è probabilmente la maggior parte di tipi di transazioni a cui assistiamo ora", ha detto a Reuters Quintin Thompson, cofondatore e partner esecutivo di BillionaireXchange.

"A causa delle attuali condizioni economiche negli Stati Uniti stiamo vedendo un sacco di gente che ha bisogno in realtà di disfarsi di certi beni di lusso e facilitare questa transazione in qualche luogo discreto e privato, in modo da non doversi vergognare o imbarazzare".

La società dice che il proprio sito web ambisce a sfruttare una nicchia di mercato tra i siti di vendite online come eBay, che sono a disposizione del grande pubblico, e le case d'asta come Sotheby's and Christie's che si occupano delle grandi opere d'arte e collezioni.

Data la natura e il prezzo dei beni, le case d'asta sembrerebbero dei possibili concorrenti. Ma il modello completamente online di BillionaireXchange rappresenta probabilmente una differenza chiave.

Il sito favorisce la vendite e gli scambi di qualsiasi cosa dalle opere d'arte e le antichità ai beni commerciali, le aziende e le case ipotecate.

Soprattutto, punta alla privacy e all'esclusività, chiedendo ai possibili membri un valore netto verificabile di almeno 2 milioni di dollari.

BillionaireXchange fa pagare a chi vende il 5% delle vendite, e dice di aver generato circa 8,75 milioni di ricavi in questo modo durante il periodo di prova.

© Thomson Reuters 2022 All rights reserved.

Tags :
Altro
media