×
1 400
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Reuters API
Pubblicato il
10 ott 2018
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lusso: downgrade di Morgan Stanley su timori rallentamento Cina

Di
Reuters API
Pubblicato il
10 ott 2018

Nonostante i buoni risultati annunciati ieri da LVMH, i titoli del lusso sono in forte calo in tutta Europa, colpiti dai timori di un rallentamento dei consumi cinesi a causa anche della guerra commerciale innescata dagli USA. Sul comparto pesa oggi il downgrade a “underperform” di Morgan Stanley che parla di un settore “non più di moda”. 

Facebook/Ferragamo


Nonostante le recenti forti vendite, non è troppo tardi per vendere i titoli dei beni di lusso per quattro ragioni, spiega il broker: sono vulnerabili a una generale underperformance della crescita rispetto al valore di borsa, i multipli sono in media sui massimi da 23 anni, la fase positiva di crescita dell’EPS sembra perdere forza, la fiducia dei consumatori cinesi sembra aver toccato il picco. 

I fondamentali del settore restano buoni e “un consistente rallentamento della Cina rappresenta il rischio principale”, scrive MS sottolineando che il lieve calo delle vendite retail previste in Cina nel secondo semestre 2018 potrebbe essere seguito da un moderato rimbalzo a inizio 2019. 

A Milano Moncler cede quasi il 5%, Ferragamo quasi il 3%, Tod's più del 2% e Cucinelli più dell’1%. A Parigi LVMH, primo gruppo del lusso al mondo, perde il 4% nonostante numeri trimestrali solidi, in particolare per la divisione moda e pelletteria.

© Thomson Reuters 2023 All rights reserved.