×
1 744
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
14 giu 2019
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lumberjack: debutta il total look

Pubblicato il
14 giu 2019

Nell’anno dei festeggiamenti per il 40° anniversario di storia, Lumberjack si è presentato a Pitti Uomo 96 con un importante novità: la collezione Apparel per la Primavera-Estate 2020 propone, per la prima volta in assoluto, le linee di camiceria e pantaloni, a completamento dell’offerta di capispalla e polo. Un progetto che si affianca all’ampliamento della linea sport, intesa in chiave lifestyle, non performance.

Lumberjack, PE 2020


“Apparel e sport sono le direttrici di sviluppo del prossimo futuro di Lumberjack che è da sempre uno dei più importanti marchi di calzature casual d’Italia”, ha spiegato a FashionNetwork.com Erkan Emre, Country Director del brand, entrato in azienda lo scorso gennaio con la mission di far accelerare Lumberjack all’interno del Gruppo Flo e farlo crescere in Italia e all’estero. “Dopo aver lanciato la linea di calzature sportive la scorsa stagione, quest’anno abbiamo ampliato le linee con abbigliamento, borse ed accessori. Vogliamo essere un marchio casual di portata mondiale, perciò queste categorie di prodotti costituivano le parti mancanti del progetto. Parte da questo presupposto il lancio del primo total look Lumberjack, che con la collezione “Hype” ha debuttato nell’urban sportswear”.
 
Nella collezione Primavera-Estate 2020 presentata al Pitti Uomo 96 sono presenti 200 referenze complessive di abbigliamento, ma Emre assicura che dal prossimo Autunno-Inverno la linea sarà allargata.

Fondato in Italia nel 1979, oggi Lumberjack è di proprietà del Gruppo Flo (ex Ziylan Group), produttore e rivenditore turco che distribuisce ogni anno più di 40 milioni di paia di scarpe in oltre 40 Paesi. Dagli uffici direzionali di Treviso il marchio coordina direttamente tutte le fasi di sviluppo del prodotto, dal design alla comunicazione.
 
“Il fatturato di Lumberjack dal momento del nostro arrivo cresce di un 15-20% ogni anno”, precisa Emre, “e nel 2018 ha raggiunto i 48 milioni di euro, di cui il 20% realizzato all’estero. Puntiamo a portare il business a 100 milioni di euro di volume d’affari in 3-4 anni. Un risultato che vogliamo raggiungere con questo ampliamento delle categorie di prodotti e sviluppando i mercati esteri, visto che l’Italia è già ben consolidata coi 1.000 punti vendita multimarca in cui siamo distribuiti (+10% nel 2019 rispetto al 2018), e coi nostri 300 shop-in-shop all’interno delle grandi catene con cui collaboriamo. A trainare la crescita nel mercato italiano è il progetto Lumberjack Sport che conta, alla sua seconda stagione, ben 400 clienti”.
 
Conseguentemente, l’Italia genera ancora l’80% del turnover, seguita dalla Turchia, dove Flo ha fatto entrare Lumberjack in oltre 500 negozi multibrand. L’azienda sta ampliando il business in Grecia, Spagna, Nordafrica, Russia ed Europa dell’Est in generale, senza dimenticare il Medio Oriente. “Queste sono le nazioni e le aree in cui vogliamo evolverci più velocemente nel prossimo triennio, mentre sono proprio Spagna e Grecia quelle in cui la nostra attività è cresciuta più in fretta negli ultimi tempi”, indica il Country Director.
 
Il marchio con nel simbolo la doppia foglia d’acero ha debuttato quest’anno proprio in Russia, ed è entrato per la prima volta anche in Ucraina, Algeria ed Egitto. Online, il brand è venduto da tutti i principali retailer online, ma è in preparazione l’e-commerce diretto, del quale si parlerà dal 2020.

Lumberjack, PE 2020


La collezione di calzature cresce di numero grazie all’introduzione delle nuove categorie: a fronte del successo di vendite registrato dalla collezione Primavera-Estate 2019 di scarpe sportive, il marchio ha deciso di portare la linea a 150 referenze, mentre la collezione principale di scarpe aveva 700 modelli e varianti la scorsa stagione, oggi portate a 1.000. Il futuro vedrà ulteriori investimenti nella linea sport.
 
Sempre a livello stilistico, tra i pantaloni si distinguono i modelli chino e cargo, gli short sono realizzati in abbinamento alle camicie in misto lino e al light denim. La varietà di colori, materiali impiegati e lavaggi trova la massima espressione nella ricca proposta di polo e T-shirt. Anche la gamma delle giacche si presenta variegata e ricca di nuance. In primo piano ci sono gli ecopiumini “Frozen”, le rain jacket “Evolution” e “Matte”, che uniscono attenzione allo stile e un tocco sportivo alla forte adattabilità alle condizioni atmosferiche, ma anche i modelli più di ricerca “Jonathan” e “Augusta”.
 
In generale il 2019 è un anno di sostanziale consolidamento, fa sapere il manager, in cui, in termini di ricavi, la società dovrebbe essere in grado di chiudere con un risultato superiore rispetto al 2018, nonostante un mercato che non mostra segni di una marcata ripresa. Le aspettative per l'anno in corso sono per una nuova fase di sviluppo con una conseguente crescita dei ricavi a due cifre.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.