×
1 325
Fashion Jobs
NUOVA TESI
Responsbaile Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · MODENA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Settore Accessori Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Commerciale & Marketing (241.lf.44)
Tempo Indeterminato · USMATE VELATE
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
MARNI
Specialista Tesoreria e co.ge
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
Pubblicato il
8 gen 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lumberjack: collaborazione green con Thermore e crescita di fatturato

Pubblicato il
8 gen 2020

Continua lo sviluppo della collezione di abbigliamento total look di Lumberjack, il marchio di casual footwear fondato in Italia nel 1979 e oggi di proprietà del gruppo turco Flo (ex Ziylan Group), produttore e rivenditore che distribuisce ogni anno più di 50 milioni di paia di scarpe in oltre 40 nazioni.

La giacca a vento "Frost" di Lumberjack con Thermore


Nella sua seconda stagione, la linea si avvale della collaborazione con la milanese Thermore, in chiave sostenibilità. La partnership nasce partendo da tre capispalla, rappresentativi di altrettante tipologie di prodotto: “Calgary”, ecopiumino dal peso leggero; “Frost”, ecopiumino dal peso medio e “Polar”, artic parka studiato per affrontare anche le temperature più rigide. I capi hanno come punto di forza le imbottiture composte da strati di fibre libere 100% ecologiche. Nella linea, la vocazione outdoor è reinterpretata in chiave sportiva, ma secondo lo spirito urban di Lumberjack, puntando a coniugare performance ed estetica.

Il progetto amplia la collezione d’abbigliamento di Lumberjack, che già comprende camiceria, pantaloni, altri capispalla, linee sportive e polo. Lumberjack, che con la collezione “Hype” ha debuttato nell’urban sportswear, oggi produce anche borse ed altri accessori, che sono andati ad affiancarsi al core business delle calzature casual, con Apparel e Sport che saranno le direttrici di sviluppo del prossimo futuro di Lumberjack, assicurava alcuni mesi fa a FashionNetwork.com Erkan Emre, Country Director del brand, entrato in azienda un anno fa con la missione di far accelerare Lumberjack all’interno del Gruppo Flo e farlo crescere in Italia e all’estero.

“La collezione total look si inserisce all’interno di una più ampia strategia che vuole posizionare Lumberjack quale punto di riferimento per il casualwear sportivo e lifestyle”, aggiunge lo stesso Erkan Emre in un comunicato.

Lumberjack, le nuove calzature "Bedford" per l'AI 2020/21


Ma il brand dalla foglia d'acero, che ha ancora gli uffici direzionali a Treviso, non dimentica le proprie origini calzaturiere, presentando infatti oltre 70 modelli nuovi al Pitti Uomo, forte di un fatturato 2019 cresciuto del 10% rispetto all’anno precedente. Il dato è così arrivato a superare i 52 milioni di euro.

Un consolidamento agevolato dai 300 tra corner e shop-in-shop che Lumberjack ha attivato nel mondo nell’ultimo biennio. Oltre 1.000, invece, i multimarca che distribuiscono il brand, mentre i mercati di riferimento su cui il marchio turco-veneto si concentrerà nei prossimi due anni saranno Europa orientale, Russia, Nord Africa e Medio Oriente. L’azienda mantiene invariato l’obiettivo di portare il giro d’affari a 100 milioni di euro in 3-4 anni.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.