×
1 632
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 dic 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Louis Vuitton, pre-collezione uomo Autunno 2021: moda per conformisti contemporanei

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 dic 2020

Virgil Abloh ha svelato la sua ultima collezione di abbigliamento maschile per Louis Vuitton: una ricerca sul concetto di conformismo e sulla sovversione della tradizione sartoriale, che prevede l'utilizzo di materiali e finiture non ortodossi.

Louis Vuitton - Menswear - Pre-Fall 2021 - Foto: Louis Vuitton


Lo stilista aveva spiegato prima della presentazione che sotto la sua guida “Louis Vuitton ha avviato un'indagine sui codici convenzionali dell’abbigliamento di un establishment in perpetua evoluzione”, dopo un periodo di grandi progressi nel campo della moda.
 
Così, i classici cappotti da marinaio sono stampati con un logo Louis Vuitton dall'estetica industriale sulle maniche, mentre i trench confezionti con l’iconica stampa Damier sono immersi in un motivo astratto e nuvoloso.

Combinando come suo solito l’abbigliamento sportivo con un guardaroba chic, Virgil Abloh posiziona per esempio quattro cerniere bianche con motivo LV su una giacca a vento di nylon nero come il carbone, o reinterpreta la giacca sportiva tagliandola con la stampa Damier.

Louis Vuitton - Menswear - Pre-Fall 2021 - Foto: Louis Vuitton


I modelli rispondono ai valori tipici della virilità militare; il lookbook è stato persino fotografato su un aerodromo della Marina. Pezzo forte: il nuovo completo a due bottoni, in lana secca a motivo Damier, con l'ormai iconica borsa a tracolla, e sandali con monogramma, il tutto indossato da un modello in posa davanti a un Canadair CL-415, il miglior aereo antincendio del mondo. Gli abiti di Virgil Abloh trasudano un'eleganza estremamente disinvolta, anche se la maison Louis Vuitton non era - almeno fino ad ora - nota per l'eccellenza del suo sarto.
 
Ricorderemo soprattutto la giacca da lavoro tutta nera, in montone e pelle stampata, il completo in denim stampato con una versione ridotta del monogramma, o la giacca da aviatore indossata con un cappello coordinato, entrambi confezionati utilizzando un tessuto stampato blu piuttosto stravagante.

Louis Vuitton - Menswear - Pre-Fall 2021 - Foto: Louis Vuitton


Per la casa di moda parigina si tratta di proseguire l'opera di “trasformazione dei codici elitari in simboli di inclusione” condotta da Virgil Abloh sin dal suo arrivo. E i suoi look più audaci — come il peacoat in pelle verde goffrata su cui si legge “Don't Let Your Day Job Define You” (“Non lasciare che il tuo lavoro ti definisca”) o il maglione intarsiato che proclama “Separate Fashion from Fiction” (“Separate la moda dalla finzione”) — rientrano senza alcun dubbio in questo approccio.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.