×
1 197
Fashion Jobs
DOLCE & GABBANA
Sales Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENCIAL
Cost Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Commerciale/Export
Tempo Indeterminato · ROMA
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
17 nov 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Louis Vuitton inaugura LV Dream e Bernard Arnault si butta a capofitto nell’immobiliare

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
17 nov 2022

Louis Vuitton ha inaugurato la sua nuova installazione artistica LV Dream a Parigi, in un edificio che potrebbe in futuro diventare un hotel. Bernard Arnault, il patron di LVMH, sembra pervaso da una vera e propria frenesia immobiliare.


La sede di Louis Vuitton a Parigi - Getty Images


Questo nuovo progetto alberghiero potrebbe far parte di tale frenesia? Bernard Arnault ha recentemente acquistato tre edifici a Parigi per la bella cifra di 900 milioni di euro.
 
Le proprietà passate al multimiliardario francese sarebbero state in precedenza parte del patrimonio di Claude Dray, deceduto in circostanze misteriose nel 2011, secondo il settimanale Challenges.

In ogni caso, i nuovi indirizzi non mancano di prestigio. Uno di questi è 22 avenue Montaigne, dove si trovano la sede del gruppo del lusso e l'ufficio principale di Bernard Arnault. Questo edificio occupa un'area di 18.700 mq, con 16.000 mq di uffici e 2.700 mq di negozi, tra cui una boutique di Louis Vuitton. Apparteneva per il 60% alla famiglia Dray, mentre il restante 40% era già nelle mani di LVMH.
 
Il secondo indirizzo, al 7 di rue de la Paix, è situato tra la colonna di Place Vendôme e l'Opera e ospita 3.100 metri quadrati di uffici affittati a varie società e 500 metri quadrati di spazi commerciali, occupati dal brand di orologi Piaget. Infine, il terzo edificio si trova al 12 di place des Etats-Unis, nel 16esimo arrondissement, e conta 5.600 metri quadrati di uffici affittati alla maison di moda avanguardista Martin Margiela.
 
Ironia della sorte, Bernard Arnault è quindi diventato il proprietario degli uffici del direttore creativo di Martin Margiela, John Galliano, che lui stesso aveva licenziato dalla direzione artistica di Christian Dior dieci anni fa.
 
Ma i progetti immobiliari di Bernard Arnault nella capitale francese non si fermano qui: l'imprenditore si è ripromesso di fare della sede di Louis Vuitton un grande complesso, che comprenderà il primo hotel Louis Vuitton al mondo e il suo negozio più grande ad oggi.
 
LVMH, il gruppo a capo di Louis Vuitton, ha già completamente cambiato il volto del 1° arrondissement, un tempo “funky”, situato vicino al centro commerciale Les Halles: 18 mesi fa, la società ha riaperto La Samaritaine, rinnovata da cima a fondo, così come l'hotel Cheval Blanc, immediatamente consacrato come indirizzo irrinunciabile per i visitatori facoltosi.
 
Ma Louis Vuitton per il momento non ha comunicato una data precisa per l'apertura del suo hotel, che sorgerà parallelamente allo Cheval Blanc, sulla riva destra della Senna, affacciato sul Pont Neuf. E lo spazio per realizzarlo di sicuro non manca visto che la sede di Louis Vuitton è situata in un edificio con una superficie di 36.000 metri quadrati.


LV Dream - Louis Vuitton

 
La mostra LV Dream, che occupa 2.000 metri quadrati, è stata inaugurata con un pop-up di pasticceria sotto la guida di Maxime Frédéric, capo pasticcere del Cheval Blanc Paris. Attualmente è di nuovo chiusa, ma riaprirà il 12 dicembre per un anno, con una boutique di articoli da regalo e uno spazio espositivo che metterà in evidenza le collaborazioni della maison con degli artisti.
 
Sviluppato in nove stanze, lo spazio LV Dream permetterà ai visitatori di ammirare le creazioni di Jeff Koons, Cindy Sherman, Takashi Murakami, Richard Prince e Yayoi Kusama, così come i ritratti, finora tenuti segreti, fatti da Alex Katz al fondatore di Louis Vuitton. Alla riapertura di LV Dream, il cui ingresso sarà gratuito, la griffe prevede più di 2.000 visitatori al giorno.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.