×
1 024
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 mar 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Louis Vuitton a Singapore, Fendi a Shanghai, il lusso sfila ai confini del mondo

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 mar 2021

Come spettacoli chiavi in ​​mano, le sfilate si esportano in terre lontane. Mentre le Fashion Week sono costrette da due stagioni a sottomettersi a dei format virtuali a causa della pandemia, alcune griffe di lusso che hanno investito in veri show, presentati per la maggior parte a porte chiuse, hanno deciso di ripeterli in Asia, dove la situazione sanitaria è maggiormente sotto controllo. Louis Vuitton si è quindi recato a Singapore martedì 23 marzo, mentre il 19 marzo Fendi ha sfilato a Shanghai.

Il finale della sfilata di Louis Vuitton a Singapore - Louis Vuitton


È la prima volta che il direttore artistico Nicolas Ghesquière organizza uno show nel Sud-Est asiatico. L’ha concepito come un défilé derivato da quello svoltosi lo scorso ottobre a Parigi, alla Samaritaine, con la collezione per la Primavera-Estate 2021, al quale ha aggiunto una capsule per l’Estate 2021 ispirata alla spiaggia.
 
In totale sono stati proposti 67 modelli, che hanno avuto come protagonisti minigonne abbinate a trench oversize, tailleur chic indossati con scarpe da basket scintillanti e abiti T-shirt con stampe grafiche in colori pop.

Si è trattato della prima sfilata organizzata a Singapore dallo scoppio della pandemia di Covid-19. I 112 invitati, tra i quali numerose celebrità, erano tutti in mascherina e si tenevano a debita distanza l’uno dall’altro nei sotterranei dell’ArtScience Museum, trasformati per l'occasione in un ambiente futurista tutto verde, al fine di consentire la proiezione di estratti del film di Wim Wenders “Il cielo sopra Berlino”. Miscelando elementi virtuali e fisici, questo show ibrido è stto trasmesso anche sul Web.   
 
Invece, Fendi ha riprodotto al Shanghai Exhibition Center il défilé d’alta moda Primavera-Estate 2021 che il suo nuovo direttore artistico Kim Jones aveva messo in scena a gennaio al Palais Brongniart di Parigi.
 
Se l'arredamento è stato riprodotto in modo identico, con il suo labirinto di vetrine trasparenti, il cast differiva, con le modelle e celebrità occidentali che hanno ceduto il passo alle loro omologhe cinesi, mentre tre look sono stati aggiunti ai 19 outfit svelati in gennaio. Circa 400 persone hanno potuto assistere all’evento in presenza.
 
Prossimo appuntamento il 12 aprile, con Christian Dior, che presenterà nel corso della Fashion Week di Shanghai la pre-collezione per l’Autunno 2021, per la primissima volta sotto forma di una sfilata.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.