×
1 384
Fashion Jobs
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILAN
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
SIDLER SA
Jersey Product Manager / Luxury Brand / Ticino
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
OTB SPA
E-Commerce Accounting Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
MIA BAG
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Sap Successfactors Hcm Solutions Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
OTB SPA
Category Buyer
Tempo Indeterminato · BREGANZE
STELLA MCCARTNEY
Health, Safety & Environment Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Marketing & E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
VALENTINO
Compliance & Sustainability Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
UMANA SPA
IT Manager
Tempo Indeterminato · VENEZIA

Look da Golden Globe: da Amy Adams a Keira Kinghtley, eleganza sul red carpet

Di
Ansa
Pubblicato il
today 13 gen 2015
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

E' scomposta e informale, e bagnata dalla pioggia, la sfilata sul tappeto rosso della 72esima edizione dei Golden Globes, i premi del cinema e della sempre più rispettata televisione, assegnati dai membri della Hollywood Foreign Press di Los Angeles.

Amy Adams con il Golden Globe appena vinto - Foto: Ansa


E in tanti hanno ricordato la tragedia di Parigi. Arrivano a gruppi, sfilano bevendo champagne (Moet & Chandon sponsorizza l'evento) di fronte al Beverly Hotel, dove si tiene la cerimonia.

L'ormai 74enne Harrison Ford passa schivo con il solito sguardo imbronciato. Keira Knightley, incinta, fasciata in un abito Chanel adornato di farfalle, si protegge la pancia nella folla, Matthew McConaughey con barba lunga, fila dritto. C'è anche Patti Smith. L'icona punk si ferma a parlare e dichiara la speranza per un prossimo presidente americano simile a Papa Francesco, anche l'attivista Ralph Nader le andrebbe bene. La drag queen Conchita stretta in un vestito di velluto verde si ferma a spiegare la differenza tra drag queen e trans mentre dietro di lei passano i protagonisti di Transparent, serie tv che tratta proprio il tema dei transgender e che vincerà due premi durante la serata (miglior serie brillante e migliore attore protagonista, Jeffrey Tambor). Jennifer Aniston, nominata per la sua interpretazione in Cake, è accompagnata dal fidanzato Jiustin Teroux. Veste Saint Laurent e ha il passo sicuro, ma in gara con lei c'è anche Julianne Moore che di lì a poco le soffierà la statuetta. Il più sereno sul tappeto rosso è George Clooney, che ancora prima di entrare sa che uscirà dal Beverly Hotel con una statuetta, quella che la HFPA ha deciso di assegnarli come premio alla carriera (il premio Cecil B. deMille). Lui e la moglie, la bella avvocatessa Amal Alamuddin, catturano l'attenzione dei fotografi, lei è elegantissima in un abito Dior haute couture "I guanti bianchi però sono i miei". Alla borsetta ha appuntata la spilla "Je suis Charlie", il bel marito ha la stessa spilla sul bavero della giacca dello smoking. Diane Kruger, Helen Mirren e Patricia Arquette reggono un cartello con la stessa scritta, Kathy Bates la mostra sullo smartphone. E mentre le grandi star americane come Reese Whiterspoon, Kevin Spacey e Michael Keaton sono al centro dell'attenzione, pochi si fermano a parlare con artisti come il regista russo Andrey Zvyagintsev, che col suo film Leviathan ha già vinto il premio per la migliore sceneggiatura a Cannes e che di lì a poco vincerà anche il Globe.

Il maltempo - non piove spesso a Los Angeles, ma domenica ha piovuto per buona parte della giornata - non ha scoraggiato le star, che hanno sfilato a spalle nude e décolleté in vista. Sienna Miller in Miu Miu, Jennifer Lopez in Zuhair Murad, Kate Hudson e Jessica Chastain (entrambe in Versace) erano le più scollate. A rischio di rapina il patrimonio di gioielli sfoggiati durante la serata. Bulgari, Chopard, Tiffany e Cartier le griffes più gettonate.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Tags :
Moda
Scarpe
People