×
1 376
Fashion Jobs
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Responsabile Commerciale Estero Brand Fashion Premium
Tempo Indeterminato ·
Pubblicità
Di
AFP
Pubblicato il
21 giu 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lo storico department store parigino La Samaritaine riaprirà il 23 giugno

Di
AFP
Pubblicato il
21 giu 2021

Dopo 16 anni e quasi 750 milioni di euro di lavori di ristrutturazione, mercoledì 23 giugno riaprirà al pubblico lo storico department store parigino La Samaritaine, inaugurato oggi dal Presidente francese Emmanuel Macron, dal sindaco di Parigi Anne Hidalgo e dal CEO di LVMH Bernard Arnault, alla presenza dei suoi circa 800 dipendenti.


L'inaugurazione de La Samaritaine. - CHRISTOPHE ARCHAMBAULT / AFP


Chiuso nel 2005 per motivi di sicurezza legati alle sue condizioni, il celebre grande magazzino situato di fronte alla Senna, all’altezza di Pont Neuf, doveva riaprire nel 2020 per il suo 150esimo anniversario. Un progetto impedito dalla pandemia di Covid-19, ultima delle numerose criticità che il cantiere ha incontrato nel suo percorso.
 
I quattro edifici che lo compongono, veri gioielli dell'Art Nouveau e dell'Art Déco, hanno subito un'importante ristrutturazione che ha rispettato e valorizzato gli elementi d'epoca: mosaici, smalti, tetti in vetro o ringhiere in ferro battuto.

“Il department store occupa oggi 20.000 metri quadrati, contro i precedenti 30.000, e ospita circa 600 marchi del lusso in ambito moda, lifestyle e gastronomia, oltre a due concept store”, ha dichiarato Eléonore de Boysson, responsabile per l'Europa e il Medio Oriente di DFS, la filiale di distribuzione selettiva di LVMH, che gestisce La Samaritaine. "Ci vorranno un anno o due prima che i turisti ritornino" dopo la pandemia di Covid-19, ha aggiunto, affermando di puntare a “cinque milioni di visitatori” all’anno, a termine.
 
Per Bernard Arnault, l'evento segna la fine di "questa crisi che ha colpito il mondo e il nostro Paese. Solo un gruppo familiare potrebbe intraprendere un tale investimento senza alcun ritorno per 15 anni".
 
Diventato azionista di maggioranza del grande magazzino in perdita nel 2001, LVMH ha avuto non poche difficoltà a far passare il suo progetto, che include un hotel di lusso della sua insegna Cheval Blanc, con 72 camere e suite con vista sulla Senna, che aprirà il 7 settembre. Sono stati inoltri realizzati quattro ristoranti, di cui uno gestito dallo chef stellato Arnaud Donckele.
 
A termine, La Samaritaine impiegherà circa 3.000 persone tra il suo negozio, quello di Uniqlo, l’hotel di lusso, i ristoranti e alcuni uffici e ospiterà anche un asilo e 97 alloggi sociali.

Copyright © 2021 AFP. Tutti i diritti riservati.