×
1 674
Fashion Jobs
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
Di
Ansa
Pubblicato il
25 feb 2022
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lo scambio commerciale Italia-Russia vale 21,7 miliardi

Di
Ansa
Pubblicato il
25 feb 2022

Gli scambi commerciali tra Italia e Russia nel 2021 hanno raggiunto i 21,7 miliardi di euro, in crescita del 34,4% rispetto all'anno precedente. Lo rileva un report della direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo nel quale si evidenzia che l'interscambio commerciale russo verso il resto del mondo ha raggiunto i 785 miliardi di dollari nel 2021, in aumento del 38% rispetto al 2020.

Ansa


Determinante la dinamica dell'export (+45,8%) a 492 miliardi di dollari, mentre le importazioni sono state pari a 293 miliardi di dollari (+26,7%). Nell'ambito degli scambi commerciali tra Italia e Russia emerge che le importazioni nel 2021 sono state pari a 14 miliardi di euro, in crescita del 54,5% rispetto all'anno precedente, trainate dai rincari energetici, mentre le esportazioni italiane dirette in Russia hanno segnato un incremento tendenziale dell'8,8%, attestandosi a 7,7 miliardi di euro.

L'export non è ancora ritornato sui livelli pre-pandemici del 2019, quando l'Italia aveva venduto alla Russia merci per 7,9 miliardi di euro. Le esportazioni italiane verso la Russia sono state favorite dall'andamento positivo dei macchinari meccanici (circa due miliardi di euro), il cui valore nei primi undici mesi del 2021 è aumentato del 10,6%. Particolarmente vivace il comparto della Moda (1,2 miliardi di euro), il cui export è cresciuto del 15,4%.

Nel 2019, secondo i dati di Sace, l'export italiano verso la Russia si era attestato a 7,9 miliardi, in crescita del 4,2% rispetto al 2018. Le importazioni si sono attestate a 9,1 miliardi, in calo del 36,8% rispetto al 2019. Secondo i dati forniti da Confindustria, la Russia accoglie il 2,4% dello stock italiano di capitali investiti nel mondo. Un peso molto più ridotto hanno i capitali russi investiti in Italia.

"Siamo tristi e costernati, ma purtroppo dobbiamo andare avanti, non possiamo dimenticare quel milione e 200mila addetti che in Italia lavorano per la moda", aveva commentato il presidente di Camera Moda, Carlo Capasa, l'attacco della Russia dal punto di vista della fashion week in corso a Milano. "Siamo andati avanti a lavorare anche durante la pandemia, con il cuore strappato e il solo rumore delle ambulanze in sottofondo, ma la vita va avanti, qui”, sottolinea Capasa, “prima di tutto va considerato il lato umano, ora sappiamo tutti cosa voglia dire soffrire, non potevamo controllare il virus ma, come ha sottolineato il Papa nel suo appello, questa volta si poteva fare qualcosa. Sono personalmente deluso, si poteva fare di più a livello diplomatico, non dico l'Italia, che è il paese più debole, ma l'Europa, che deve dimostrare di essere una nazione e prendere una posizione forte, con la diplomazia seduta a tavolino". Dal punto di vista del business, "siamo preoccupati perché la guerra porterà non solo problemi diretti nei rapporti con la Russia ma un ulteriore rincaro dell'energia". E tutto questo - conclude Capasa - "è il risultato della stoltezza umana: noi come sistema moda diciamo che bisogna recuperare valori come l'accettazione dell'altro e del diverso da sé". 

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.