×
1 551
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
20 mar 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Lo Chic sviluppa i suoi segmenti moda

Pubblicato il
20 mar 2013

Il salone Chic (China International Clothing & Accessories Fair) di Pechino aprirà il prossimo 26 marzo. Come molte altre fiere, l'appuntamento pechinese si è sforzato nel corso degli anni di segmentare la propria offerta e di mettere in primo piano degli spazi dedicati allo stile a fianco dei tradizionali padiglioni nazionali. In questa edizione, al centro del progetto saranno messi il denim, il su misura maschile e i fashion designer creativi.

Lo Chic apre la 21ma edizione il 26 marzo.


Sponsorizzato dal gigante cinese del jeans Junan, lo spazio 'Junan Jeansworld' metterà in evidenza vari marchi di denim del gruppo basato nella città omonima. In questo padiglione i visitatori troveranno anche Tom Tailor o Lee Cooper. Nel settore uomo, gli organizzatori della manifestazione hanno deciso di mettere in bella mostra il “su misura”, col nuovo spazio 'Bespoke'. Sul versante dei fashion designer, 'Pure Design', anch'esso ambiente al debutto, riunirà soprattutto stilisti cinesi, fra i quali Wu Xuewei, Wu Xuekai, Lin Zihan, Ding Youqiao, Huangfu Qilan… Questi settori costituiscono degli specifici focus, ma in parallelo saranno organizzati degli incontri o dei forum allo scopo di agevolare i buyer e i brand a mettersi in contatto. "Il servizio alle aziende aumenta d'importanza", puntualizza infatti Gérard Roudine, responsabile della missione Cina per la Federazione Francese del Prêt-à-porter Femminile. Lo Chic però ha solo un'edizione all'anno, sebbene completata da poco dallo Chic Young Blood, dedicato alla moda giovane e che si svolge in ottobre. Così, gli organizzatori avevano annunciato sulle colonne di FashionMag l'imminente lancio di un salone virtuale. Su 800 metri quadrati, saranno presentati gli sviluppi in materia di novità tecnologiche. In questo settore sarà quindi annunciato il lancio di una piattaforma di e-commerce btob (chiamata 'E-Chic'), connessa con la mostra.

Per quanto concerne gli espositori internazionali, saranno una cinquantina i marchi francesi ad intervenire, con un quindicina di nuovi partecipanti. "Abbiamo un partner per la regione del Nord Est e il nostro obiettivo è di trovare soci per le regioni di Pechino e Shanghai. Possiamo anche prendere ordini sul posto", commenta Jean-Marc Bouaziz di Virginie Castaway. Nel padiglione francese, chiamato 'Paris Forever', troveranno posto anche Axara, Bill Tornade, Berenice, Didier Parakian e ancora la maglieria di Saint-James. Come l'anno scorso, con 90 aziende, sono gli italiani che saranno i più numerosi fra gli europei. Questa volta inoltre, il salone Mare d'Amare porterà con sé una quindicina di specialisti dei costumi da bagno e della lingerie. I tedeschi, con le locomotive trainanti Gerry Weber e Marc Cain, saranno 26. In totale, lo Chic ospiterà più di 1.000 espositori.

Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.